Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensioni: domande ricongiunzione online dall'1 dicembre

L'Inps ha fornito nuove indicazioni sulla presentazione attraverso il canale telematico delle domande di ricongiunzione. Ecco le novità e il testo della comunicazione
anziano solo con bastone si incammina verso un tunnel

di Redazione - Domande di ricongiunzione telematiche obbligatorie dall'1 dicembre anche per le casse professionali nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport e nei fondi speciali elettrici, telefonici e volo. È quanto ha comunicato l'Inps con messaggio n. 3494/2018 (sotto allegato) che va ad integrare la precedente circolare in materia (la n. 179/2014).

Domande ricongiunzione telematiche

Con la circolare precedente, infatti, sono state fornite indicazioni, spiega l'istituto, per la presentazione attraverso il canale telematico delle domande di ricongiunzione nel Fondo pensioni lavoratori dipendenti dell'AGO, nel Fondo Quiescenza Poste e nel Fondo Dipendenti Ferrovie dello Stato S.p.A., nonché delle domande di ricongiunzione dei periodi assicurativi per i liberi professionisti.

Ora invece è possibile, comunica l'Inps, presentare in via telematica anche le seguenti domande:

- domanda di ricongiunzione dalle casse professionali nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (gestioni ex Enpals) ai sensi dell'articolo 1 della legge 5 marzo 1990, n. 45;

- domanda di ricongiunzione nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (gestioni ex Enpals) e nei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo, ai sensi dell'articolo 2 della legge 7 febbraio 1979, n. 29;

- domanda per il trasferimento nell'assicurazione generale obbligatoria, a titolo oneroso, delle posizioni assicurative dei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo.

Nulla cambia, invece, per le istanze di ricongiunzione nella Gestione dipendenti pubblici (Ex Inpdap).

Come presentare domanda

Per presentare domanda, basta collegarsi al sito internet dell'istituto e seguire il seguente percorso: "Prestazioni e servizi" > "Tutti i servizi" > "Ricongiunzione (Cittadino/ Patronati)".

Per accedere al servizio occorre essere in possesso del PIN dispositivo di autenticazione, ovvero usare il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Ricongiunzione: canale telematico obbligatorio dall'1 dicembre

Nella prima fase di attuazione del processo di telematizzazione, rassicura l'Inps, "è previsto un periodo transitorio fino al 30 novembre 2018, durante il quale tali domande potranno essere presentate sia attraverso la consueta modalità, in formato cartaceo, sia nella modalità telematica".

A partire dal 1 dicembre 2018, invece, l'impiego del canale telematico diventerà esclusivo; pertanto le istanze presentate in altra modalità non saranno procedibili.

Vai al messaggio Inps n. 3494/2018
(30/09/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Marito dispotico: separazione con addebito
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pi "fashion"
» Cassazione: bigenitorialit non vuol dire tempi uguali coi figli
Newsletter f g+ t in Rss