L'indice Foi per le rivalutazioni monetarie reso noto dall'Istat segna un - 2 rispetto a 2 anni fa, nel 2021 le multe saranno più basse ma manca ancora il decreto
percentuale per taglio tasse

Multe codice della strada: da aggiornare ogni biennio

[Torna su]

Come per i prezzi dei beni al consumo anche la misura delle multe derivanti dalle infrazioni al Codice della Strada, devono essere aggiornate.

A stabilirlo è l'art. 195 comma 3 del C.d.S il quale prevede che: "La misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all'intera variazione, accertata dall'ISTAT, dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti. All'uopo, entro il 1° dicembre di ogni biennio, il Ministro della giustizia, di concerto con i Ministri dell'economia e delle finanze, e delle infrastrutture e dei trasporti, fissa, seguendo i criteri di cui sopra, i nuovi limiti delle sanzioni amministrative pecuniarie, che si applicano dal 1° gennaio dell'anno successivo. Tali limiti possono superare quelli massimi di cui al comma 1. 3-bis. A decorrere dal 1° gennaio 2005, la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie, aggiornata ai sensi del comma 3, è oggetto di arrotondamento all'unità di euro, per eccesso se la frazione decimale è pari o superiore a 50 centesimi di euro, ovvero per difetto se è inferiore a detto limite."

Nel 2021 le multe saranno più basse?

[Torna su]

Insomma la norma è chiara, entro il 1 dicembre di ogni biennio il Ministro della Giustizia, di concerto con quello dell'economia e delle finanze, e delle infrastrutture e dei trasporti, deve emanare il decreto ministeriale contenente gli importi aggiornati delle multe.

Fino a oggi, nonostante i numerosi periodi di crisi, gli importi delle multe non sono mai diminuiti. Il 2020 però è un anno che è stato caratterizzato dalla pandemia e dal fermo di numerose attività.

L'andamento negativo della nostra economia è infatti confermato dalla variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo resa nota dall'ISTAT il 15 dicembre, che rispetto allo stesso mese di novembre dell'anno precedente registra un - 0,3, mentre rispetto al mese di novembre di due anni fa registra un - 0,2.

Aggiornamento multe dal 1° dicembre: manca il decreto

[Torna su]

Ci sono quindi i presupposti necessari per abbassare, dopo oltre vent'anni, l'importo delle multe relative alle infrazioni stradali, anche se i ribassi, alla luce delle suddette variazioni, saranno sicuramente limitati.

Il 1° di dicembre intanto è passato, nonostante la rigidità dei termini da rispettare imposta dalla norma. Non resta che attendere per verificare se e quando verrà emanato il decreto previsto che abbasserà gli importi delle multe dal 1° gennaio prossimo.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: