Firmato nella notte il dpcm 24 ottobre e appena illustrato in conferenza stampa da Conte. Ecco il testo e tutte le misure valide da stanotte
parola lockdown

Covid: le misure del Dpcm 24 ottobre 2020

[Torna su]

Firmato nella notte il Dpcm 24 ottobre (scarica il testo in pdf) e appena illustrato in conferenza stampa dal premier con le nuove misure restrittive anti Covid valide dalla mezzanotte di oggi sino al 24 novembre 2020.

Rispetto alle bozze circolanti ieri, il Dpcm conferma per lo più le misure già annunciate.

Le chiusure

[Torna su]

Confermato infatti lo stop per bar, ristoranti e pizzerie alle ore 18. Ma consentita l'apertura la domenica.

Massimo 4 persone per tavolo a meno che non siano conviventi.

Vietato consumare cibi e bevande per strada. Consentito asporto e consegna a domicilio. Chiuse palestre, piscine, centri benessere e centri termali. Chiudono le sale da ballo e continuano ad essere chiuse le discoteche. Chiudono anche teatri cinema e sale da concerto. Una scelta "tra le più difficili - ha detto Conte - perché il mondo della cultura è in sofferenza già da mesi". Restano però aperti i musei. Non sono più consentiti i festeggiamenti connessi a cerimonie civili e religiose, quindi addio a matrimoni e battesimi prima permessi con max 30 persone. Convegni ed eventi solo in modalità a distanza e sospese le fiere. Sospeso, altresì, tutto lo sport tranne quello professionistico a livello nazionale.Consentito solo sport non da contatto ma al di fuori di palestre e piscine. Quanto alle scuole, confermata la Dad per le superiori almeno nella misura del 75%. Incentivato il ricorso allo smart working nella PA che viene fortemente raccomandato anche nelle aziende private. Quanto agli spostamenti, forte raccomandazione a tutti di muoversi solo per motivi di lavoro, di studio, di necessità e di non ricevere a casa persone che non facciano parte del nucleo familiare.

Gli indennizzi

[Torna su]
Sono già pronti gli indennizzi per tutte le attività danneggiate dalle chiusure. I ristori arriveranno direttamente sui conti correnti, come avvenuto nei mesi scorsi. Arriveranno indennizzi a fondo perduto, confermata Cassa integrazione, bonus affitti, indennità una tantum per gli stagionali del turismo, spettacolo e sport. Arriverà una ulteriore mensilità del Rem e misure di sostegno a favore della filiera agroalimentare. Il tutto per consentire di affrontare le prossime settimane.

Conte: "Italia un grande Paese"

[Torna su]
"Nel paese c'è molta stanchezza - ha detto il presidente del Consiglio - che provoca rabbia e frustrazione e sta creando disuguaglianze nuove che si aggiungono a quelle già esistenti". "Se questo mese di novembre rispetteremo tutti queste nuove regole riusciremo a tenere la curva epidemiologica sotto controllo per poter affrontare le festività natalizie con serenità" ha aggiunto in concomitanza "con la distribuzione delle prime dosi del vaccino che verranno somministrate prima alle fasce più fragili". "L'Italia è un grande paese l'ha già dimostrato. E un paese che è grande una volta è grande sempre" ha concluso prima di rispondere alle domande dei giornalisti.

Scarica pdf Dpcm 24 ottobre 2020
Scarica pdf Dpcm 24 ottobre 2020 parte grafica
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: