Per ora in Campania, Lazio, Liguria, Lombardia e Piemonte torna l'autocertificazione da coprifuoco per gli spostamenti. Dal ministero dell'interno il modulo da scaricare e compilare
controlli per autodichiarazione degli spostamenti

Autocertificazione online sul sito del Viminale

Con uno scatto indietro che ci riporta ai momenti più bui della pandemia ecco che torna l'autocertificazione (in allegato) per gli spostamenti. È online sul sito del ministero dell'Interno il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione degli spostamenti in Campania, Lazio, Liguria, Lombardia e Piemonte ovvero le regioni in cui sono state adottate ordinanze che impongono limitazioni agli spostamenti di persone nei rispettivi ambiti territoriali (vedi anche Coronavirus: il coprifuoco selettivo).

Modulo autodichiarazione, a cosa serve

A cosa serve il modulo? A spostarsi evitando la multa se ci si muove in orari vietati in Campania, Lazio, Liguria, Lombardia e Piemonte ossia le regioni che al momento hanno adottato le ordinanze che impongono il coprifuoco in determinate fasce orarie. Si tratta di un unico modello per tutte le regioni, «in considerazione dell'esigenza di uniformare i moduli di autodichiarazione che potranno essere esibiti a giustificazione degli spostamenti, allo scopo di agevolare le attività di controllo affidate alle forze di Polizia». Il modulo, pubblicato anche sul sito della Polizia e delle questure delle province interessate, sarà anche a disposizione delle forze di polizia e potrà essere compilato dai cittadini al momento del controllo nel caso non avessero con loro una copia. Bisogna inserire generalità, motivi che giustificano lo spostamento, orario di uscita dall'abitazione.

Scarica pdf nuovo modulo autodichiarazione editabile ottobre 2020
Condividi
Feedback

Foto: interno.gov.it
In evidenza oggi: