Troppo lento e obsoleto il browser ha i giorni contati. Ma in Italia e nel mondo ci sono ancora moltissime aziende che lo utilizzano
logo internet explorer

Internet Explorer, il lungo addio

[Torna su]

Ha i giorni contati Internet Explorer, il browser venticinquenne è ormai troppo lento ed obsoleto. Così Microsoft ha deciso di farne a meno. Dunque applicazioni e servizi di Microsoft 365 non supporteranno più Explorer 11 (IE 11) dal 17 agosto 2021.

Il risultato? L'azienda di Bill Gates ha stabilito di puntare tutto sul suo nuovo browser Microsoft Edge. E il countdown comincerà molto prima: niente più servizio Teams già a partire dal prossimo 30 novembre.

Explorer, le difficoltà per le grandi imprese

[Torna su]

Al di là degli utenti privati che potranno scegliere di utilizzare altri brower, problemi logistici si pongono per le aziende. Non solo in Italia, ma anche in altri paesi ci sono ancora troppe imprese che si affidano a software gestionali costruiti su tecnologie proprietarie Microsoft che necessitano Explorer per funzionare. Software difficili e soprattutto costosi da aggiornare.

Accesso al web più veloce

[Torna su]

Che scelta avrà chi utilizza explorer? Col cambio gli esperti promettono un accesso al web più veloce e reattivo, un grande miglioramento insomma. In sintesi il servizio ad abbonamento che mette a disposizione il pacchetto Office, il servizio cloud OneDrive e di chat/videochiamata Skype in ambiente Microsoft convergerà sul nuovo browser Edge (però non privo di critiche).

Condividi
Feedback

Foto: it.wikipedia.org
In evidenza oggi: