Presentato in Parlamento dal ministro Speranza, in vigore da oggi il nuovo dpcm pubblicato in Gazzetta: restano chiuse fiere e discoteche, ancora previsto l'obbligo di mascherina
viaggi aerei bloccati per coronavirus

Dal 15 luglio in vigore il nuovo dpcm

[Torna su]

L'emergenza coronavirus non è finita. Di oggi il nuovo dpcm (sotto allegato), presentato ieri al Parlamento dal ministro alla Salute, Roberto Speranza, con le misure in vigore fino al prossimo 31 luglio.

Nel nuovo provvedimento le misure previste nel Dpcm di giugno sono prorogate sino alla fine di luglio, comprese quelle che riguardano le modalità di lavoro a distanza.

Obbligo della mascherina

[Torna su]

Per difendersi dal contagio restano fondamentali le tre misure fondamentali da rispettare: mascherina da indossare nei luoghi chiusi, distanziamento sociale di un metro tra le persone, igienizzazione delle mani.

Ancora obbligatoria la sanificazione dei luoghi di lavoro.

Fiere e discoteche

[Torna su]

Come avevamo anticipato (leggi https://www.studiocataldi.it/articoli/39157-coronavirus-proroga-dell-emergenza-i-divieti-del-nuovo-dpcm.asp), fiere e discoteche per la riapertura dovranno attendere. Per evitare assembramenti resta ancora un nulla di fatto per discoteche ed organizzazioni di fiere, congressi ed eventi che comportano assembramenti in spazi chiusi o all'aperto quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni di sicurezza.

Voli

[Torna su]

Sarà prorogato il divieto di ingresso a chi proviene da 13 Paesi (Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana) decisa con ordinanza dal ministro Speranza. Lista che potrebbe allungarsi, considerato l'andamento della pandemia in alcune aree. Sempre per gli aerei via libera invece al bagaglio a mano in cabina. Questo vuol dire che, chi dovrà volare dal 15 luglio potrà imbarcarsi con il bagaglio a mano.

Smart working

[Torna su]

Si prosegue con le «modalità di lavoro agile, ove possano essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza». Prorogata al 31 luglio anche la possibilità di «incentivate le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti».

Scarica pdf dpcm 14 luglio 2020
Scarica pdf allegato 1 dpcm 14 luglio 2020
Scarica pdf allegato 2 dpcm 14 luglio 2020
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: