Cassa Forense comunica di aver disposto il pagamento del bonus di 600 euro relativi al mese di aprile
uomo mette tessera bonus in tasca

È stato disposto il pagamento di quasi 140mila bonus di 600 euro relativi al mese di aprile, in favore degli iscritti già beneficiari per il mese di marzo del "reddito di ultima istanza" ex art. 44 del decreto Cura Italia e dell'art. 78 del Decreto rilancio. Lo comunica la Cassa Forense sul proprio sito, rendendo noto l'avvenuto pagamento di 139.224 bonus per l'esattezza in data 12 giugno 2020.

L'ente degli avvocati rende noto così di aver anticipato, per conto dello Stato, l'ulteriore somma di 83.534.400 euro, con i criteri e le modalità stabile dal D.M. 29 maggio 2020.

A questo punto, conferma Cassa Forense, "seguiranno gli ulteriori pagamenti per le nuove domande, trasmesse in via telematica a partire dall'8 giugno 2020, sulla base dell'ordine cronologico di presentazione e all'esito delle verifiche operate dagli Uffici".


Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: