Sei in: Home » Articoli

Nel 2020 meno ponti e ferie

Condividi
Seguici

Il prossimo anno sarà meno ricco di possibilità di fare lunghe pause grazie alle festività. Ma qualche buona possibilità rimane
uomo che si lancia da un aereo con le valigie concetto vacanza

di Gabriella Lax - Il 2019 era andato proprio bene: ponti e ferie per tutti i gusti, arrivati, nel migliore dei casi (tra aprile e maggio) a quasi 2 settimane consecutive. Purtroppo nel 2020 non sarà lo stesso. Il prossimo anno sarà meno ricco di possibilità di fare lunghe pause grazie alle festività. Ma il 2021 sarà ancora peggio.

Vediamo insieme il calendario che cosa ci riserverà a partire da gennaio:

La Befana porta due giorni di festa

Va bene il 6 gennaio che, a dispetto dello scorso anno in cui la festa si perse nella domenica, cade di lunedì: due giorni dunque da sfruttare che, per chi ha a disposizione anche il sabato possono diventare tre.

Bottino magro per Pasqua

Pasqua 2020 cade il 12 aprile, seguita dalla Pasquetta che sarà il 13 aprile. Quattro giorni solo per chi non lavoro nel fine settimana o per potrà farlo potrebbe attaccare il venerdì e/o il martedì.

Buone possibilità per il 25 aprile e l'uno maggio

Seguendo di buon ordine il calendario ci imbattiamo in un 25 aprile cade di sabato quindi , se non si lavora di domenica, è assicurato un buon fine settimana. Ancora meglio con l'1 maggio che viene di venerdì e in questo il weekend diventa davvero lungo.

Le festività estive

Il 2 giugno, Festa della Repubblica, sarà di martedì, perfetto se si riesce a prendere il lunedì in mezzo: tra giorni di vacanza assicurati. Bene anche il 15 agosto, ferragosto, sarà di sabato. Si potrà godere anche della domenica successiva.

1 novembre e 8 dicembre

L'uno novembre è domenica, quindi nessun ponte sarà possibile. Mentre l'8 dicembre cade di martedì, prendendo il lunedì si possono accumulare tre giorni e un inizio settimana in relax.

25 dicembre e Capodanno

Va molto meglio per le festività natalizie del prossimo anno. Il Natale 2020 cade di venerdì e il 31 dicembre di giovedì. Previsto dunque un bel ponte di Capodanno con l'1 venerdì per tornare al lavoro il 4 e 5 gennaio e, possibilmente riposo il 6 che è mercoledì.

(31/12/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Taser a tutte le forze dell'ordine
» Stop chiamate call center anche sui cellulari

Newsletter f t in Rss