Sei in: Home » Articoli

Evviva il 2016: sarà l'anno dei ponti!

Molte delle festività cadranno a ridosso del weekend e con pochi giorni di ferie si riuscirà a stare a casa un po' più del solito
calendario termini scadenze data

di Valeria Zeppilli – Se si perde qualche minuto a sfogliare il calendario dell'anno appena arrivato, non sarà difficile accorgersi che il 2016, per i lavoratori, sarà un anno decisamente favorevole

Tante festività, infatti, cadranno in posizione ottimale per godersi un po' più di riposo: ovverosia a ridosso del fine settimana. 

Il buongiorno, come si sa, si vede dal mattino: già da oggi, primo gennaio capita di venerdì, subito prima del weekend. 

Andando avanti, il 25 aprile, festa della liberazione, cadrà di lunedì...weekend, questa volta, prolungato in avanti! 

Il 2 giugno, festa della Repubblica, invece, capiterà di giovedì: basterà quindi un solo giorno di ferie per starne a casa quattro continuativi. 

Lo stesso vale per coloro che preferiranno sfruttare l'autunno per qualche vacanza in più: il primo novembre è martedì e l'otto dicembre, festa dell'Immacolata, giovedì. 

Anche coloro che saranno costretti, tristemente, a lavorare durante il periodo di ferragosto potranno tirare un sospiro di sollievo: il 15 agosto sarà un bel lunedì

Così, con il calendario alla mano e un po' di calcoli si potrà giocare d'anticipo sui propri colleghi e, prendendo una giornata di ferie qua e là, riuscire a programmare delle brevi fughe o a godersi un po' più di riposo. 

Insomma, sembra proprio che questo 2016 abbia trovato un modo per farsi perdonare per quel 29 febbraio di troppo! 

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(01/01/2016 - Valeria Zeppilli)
In evidenza oggi:
» Danno parentale: la nuova tabella di Milano
» Pedoni: multe fino a 100 euro per chi sosta in gruppo sui marciapiedi
» Le indagini del pubblico ministero
» Praticanti avvocati: da settembre le nuove regole
» Affido materialmente condiviso: una grossa opportunità per i nostri figli

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss