Sei in: Home » Articoli
 » scuola

Scuola, tutto pronto per le iscrizioni

Condividi
Seguici

Pubblicata la circolare del Miur con le indicazioni operative per iscrivere gli alunni all'infanzia e alle prime classi di primaria, medie e superiori
conto alla rovescia con gessetti sulla lavagna

di Gabriella Lax - Tempo di iscrizioni a scuola e, come di consueto, per navigare nel mare delle informazioni arriva la circolare del ministero dell'Istruzione a fornire indicazioni operative per iscrivere gli alunni all'infanzia e alle prime classi di primaria, medie e superiori. Il documento, relativo all'anno scolastico 2020/21, è stato inviato a tutti gli istituti. La circolare (in allegato) è anche sul sito del Miur. Ad aiutare i genitori ci sarà anche un'app apposita.

  1. Iscrizioni a scuola, come farle
  2. C'è un'app per scegliere la scuola
  3. Iscrizione ai vari istituti di ogni ordine e grado
  4. Iscrizione in casi particolari

Iscrizioni a scuola, come farle

Le domande d'iscrizione, spiega il sito del Miur, potranno essere inoltrate 7 al 31 gennaio 2020. Anche quest'anno, dunque, i moduli per l'iscrizione alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado potranno essere compilati dalle famiglie dalle ore 8 del 7 gennaio alle ore 20 del 31 gennaio 2020. La procedura è sempre on line tramite il portale Iscrizioni on line. Tuttavia, già dalle 9 del l 27 dicembre 2019 si potrà accedere alla fase di registrazione che precede l'invio della domanda tramite il portale www.iscrizioni.istruzione.it. Chi possiede un'identità digitale Spid (sistema pubblico di identità digitale) potrà entrare nella sezione web con le credenziali del gestore che ha rilasciato l'identità. Le famiglie in difficoltà potranno far riferimento agli istituti scolastici.

C'è un'app per scegliere la scuola

Prima di fare l'iscrizione, occorre scegliere la scuola. È ancora il portale Scuola in Chiaro che raccoglie i profili di tutti gli istituti per rendere possibile una valutazione comparativa in base alle esigenze. Il sito contiene e informazioni necessarie per una scelta il più consapevole possibile: dall'organizzazione oraria ai risultati ottenuti negli anni passati dagli studenti, compreso il percorso successivo (eventuali studi universitari e ingresso nel mondo del lavoro).

Per Scuola in Chiaro è disponibile una nuova App, grazie a un QR Code dinamico associato a ogni singola istituzione scolastica, non solo dai telefonini si potranno avere le informazioni principali sulla scuola, ma si potranno visualizzare alcuni dati presenti per confrontarli con quelli di altri istituti del territorio.

Iscrizione ai vari istituti di ogni ordine e grado

Per la scuola dell'infanzia la domanda va presentata direttamente alla scuola prescelta. Hanno la precedenza nell'iscrizione alle scuole dell'infanzia i bambini che compiranno il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2020. Se ci fossero altri posti liberi, possono essere accettate le iscrizioni degli alunni che compiranno tre anni nei quattro mesi successivi (entro il 30 aprile 2021). Non sarà invece possibile in ogni caso iscrivere bambini più piccoli. I genitori possono scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore.

Per la scuola primaria le domande di iscrizione si compilano solo on line. I genitori iscriveranno alla prima classe i bambini che compiranno sei anni di età entro il 31 dicembre 2020. Si accettano le iscrizioni, in caso di disponibilità di posti, anche degli alunni che compiranno i sei anni nei quattro mesi successivi, quindi entro il 30 aprile 2021. Non è consentita invece l'iscrizione alla prima classe della primaria di bambini più piccoli. Al momento della compilazione delle domande di iscrizione on line, i genitori dovranno indicare le proprie preferenze rispetto alle opzioni possibili dell'orario settimanale che può essere di 24, 27, fino a 30 ore oppure 40 ore (tempo pieno). Potranno anche indicare, in subordine rispetto alla scuola che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altri due istituti. Se non c'è disponibilità di posti nella prima scuola scelta, il sistema di Iscrizioni on line comunicherà in automatico di aver inoltrato la domanda verso le scuole indicate come seconda o terza opzione.

Per la scuola secondaria di I grado, all'atto dell'iscrizione on line, i genitori indicheranno l'orario settimanale preferito. Potranno scegliere tra tempo ordinario di 30 ore oppure tempo prolungato (da 36 fino a 40 ore), se servizi e strutture lo consentiranno. In subordine alla scuola che costituisce la prima scelta, sarà possibile indicare fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento. Per l'iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori devono barrare l'apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line. Le istituzioni scolastiche organizzeranno la prova orientativo-attitudinale in tempo utile per consentire ai genitori, nel caso di carenza di posti disponibili, di presentare una nuova richiesta di iscrizione anche a un'altra scuola.

Per la scuola secondaria di II grado nella domanda di iscrizione on line alla prima classe di una scuola secondaria di II grado, i genitori esprimeranno anche la scelta dell'indirizzo di studio, indicando anche l'eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola. Oltre alla scuola di prima scelta è possibile indicare, in subordine, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

L'iscrizione alle prime classi dei licei musicali e coreutici è subordinata al superamento di una prova di verifica di competenze e attitudini. Questa prova sarà effettuata in tempo utile per consentire ai genitori, nel caso di mancato superamento o di carenza di posti, di presentare una nuova istanza di iscrizione presso un'altra scuola.

Iscrizione in casi particolari

Infine, la circolare fornisce informazioni dettagliate anche sulle iscrizioni di alunni con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e con cittadinanza non italiana. Con riferimento a questi ultimi, in particolare, si ricorda che anche per quelli sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, infatti, consente la creazione di un 'codice provvisorio' che l'istituzione scolastica sostituirà appena possibile con il codice fiscale definitivo.

Scarica pdf circolare Miur n. 22994/2019
(15/11/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Pedone investito: come si ripartisce la responsabilità?
» Affido condiviso: la Cassazione torna indietro di mezzo secolo!

Newsletter f t in Rss