Si è svolta oggi la prima riunione al ministero della giustizia del nucleo centrale di monitoraggio della disciplina dell'equo compenso
avvocato con orologio che segna tempo guadagni

di Redazione - Si è svolta oggi a via Arenula la prima riunione del Nucleo centrale di monitoraggio della disciplina dell'equo compenso, istituito con il protocollo firmato il 2 luglio scorso insieme al presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin. Lo rende noto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in un post su Facebook.

Prima ancora che una questione economica, "il rispetto delle norme in materia di equo compenso è un impegno che riguarda la dignità della professione forense. Gli avvocati svolgono un ruolo fondamentale per i cittadini garantendo il diritto alla difesa. In molti territori, da nord a sud, sono già stati costituiti i Nuclei locali da parte dei Consigli dell'ordine degli avvocati" ha scritto il guardasigilli.

Leggi anche Equo compenso: ok a protocollo tra avvocatura e giustizia

Condividi
Feedback

(23/07/2019 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Arriva il reddito d'emergenza