Sei in: Home » Articoli

Huawei Ban: in futuro niente Facebook, WhatsApp e Instagram

Condividi
Seguici

Le app di Facebook non saranno più non saranno più preinstallate negli smartphone Huawei. Mentre l'azienda di Zuckerberg conferma che potranno essere installate via Play Store
Smartphone tenuto in mano

di Gabriella Lax - Gli effetti del Huawei ban continuano a sentirsi. Anche Facebook ha risposto al blocco mirato di Trump e degli Usa nei confronti di Huawei: le app di Facebook non saranno più preinstallate negli smartphone Huawei, almeno fino a che non si scriverà la parola fine sulla vicenda che vede contrapposto il governo Trump alla Cina.

Leggi Google abbandona Huawei: addio ad Android?

Huawei Ban: Facebook, WhatsApp e Instagram no a preinstallazione

Si tratta dunque dell'ennesima batosta al colosso della tecnologia cinese. Il gruppo con sede a Shenzhen sta lottando per resistere dopo il bando statunitense sui componenti e il suo software. Come chiarisce il comunicato ufficiale del produttore, riguardo a chi è già in possesso di un dispositivo Huawei: sia Facebook che Instagram e WhatsApp su telefoni Huawei e Honor continueranno ad essere presenti, aggiornabili, scaricabili una e più volte. Il discorso vale per tutti i dispositivi già venduti e attivati ma anche per quelli ancora in scatola nei negozi e nei magazzini. Alla loro prima accensione questi presenteranno anche le app in questione e in ogni caso sarà possibile effettuare il download dal Play Store.

Un blocco "soft", dunque per le app mancherà solo la preinstallazione, non ci sarà un divieto di scaricarle dal Play Store o di installarle tramite APK, né di funzionamento delle tre app. Questo almeno per ora.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Seguici anche su Facebook e iscriviti alla newsletter


(10/06/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Via il tenore di vita anche per la separazione
» Cassazione: nel rapporto di coppia non esiste un "diritto all'amplesso"

Newsletter f t in Rss