Sei in: Home » Articoli

Assegni maternità più alti nel 2019

Condividi
Seguici

Salgono dell'1,1% gli importi delle indennità di maternità e paternità, nonché dell'assegno di maternità dei Comuni e dello Stato
Mamma con il suo bambino
di Lucia Izzo - Salgono gli importi per l'anno 2019 relativamente alle indennità di maternità/paternità spettanti agli autonomi iscritti all'Inps, nonché gli importi degli assegni di maternità di base (c.d. dei Comuni) e di quello per lavori aticipi e discontinui (c.d. assegno di maternità dello Stato).

  1. Maternità: la circolare Inps
  2. Maternità/paternità addetti a servizi domestici
  3. Maternità/paternità addetti a servizi domestici
  4. Assegno di maternità di base
  5. Assegno di maternità dello Stato

Maternità: la circolare Inps

Lo chiarisce la circolare INPS n. 79/2019 (qui sotto allegata) che ha illustrato, con riferimento all'anno 2019, la misura delle prestazioni economiche di malattia, di maternità/paternità e di tubercolosi, soffermandosi sul limite minimo di retribuzione giornaliera e sugli altri valori per il calcolo delle contribuzioni dovute per la generalità dei lavoratori dipendenti, nonché gli importi da prendere a riferimento per altre prestazioni.

Gli aumenti sono dovuti all'incremento, comunicato dall'ISTAT, nella misura del +1,1%, della variazione percentuale verificatasi nell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, tra il periodo gennaio 2017 - dicembre 2017 e il periodo gennaio 2018 - dicembre 2018.

Maternità/paternità addetti a servizi domestici

Per i lavoratori italiani e stranieri addetti ai servizi domestici e familiari, si fini del calcolo dell'indennità per congedo di maternità/paternità, il cui inizio si collochi nell'anno 2019, dovranno essere utilizzate le seguenti retribuzioni convenzionali orarie:
  • 7,13 euro per le retribuzioni orarie effettive fino a 8,06 euro;
  • 8,06 euro per le retribuzioni orarie effettive superiori a 8,06 euro e fino a 9,81 euro;
  • 9,81 euro per le retribuzioni orarie effettive superiori a 9,81 euro;
  • 5,19 euro per i rapporti di lavoro con orario superiore a 24 ore settimanali.

Maternità/paternità addetti a servizi domestici

L'indennità di maternità/paternità, nonché l'indennità per congedo parentale delle sole lavoratrici autonome e quella per l'interruzione della gravidanza devono essere calcolate utilizzando gli importi di seguito indicati.

Per coltivatori diretti, coloni, mezzadri, imprenditori agricoli professionali: 43,35 euro, corrispondenti al limite minimo di retribuzione giornaliera fissata per l'anno 2019 per la qualifica di operaio dell'agricoltura, con riferimento alle nascite/ingressi in famiglia avvenuti nel 2019 anche quando il periodo indennizzabile abbia avuto inizio nel 2018.

Per gli artigiani: 48,74 euro, corrispondenti al limite minimo di retribuzione giornaliera fissata per l'anno 2019 per la qualifica di impiegato dell'artigianato, con riferimento agli eventi per i quali il periodo indennizzabile abbia inizio nel 2018.

Per i commercianti: 48,74 euro, corrispondenti al limite minimo di retribuzione giornaliera fissata per l'anno 2019 per la qualifica di impiegato del commercio, con riferimento agli eventi per i quali il periodo indennizzabile abbia inizio nel 2018.

Per i pescatori: 27,07 euro, corrispondenti alla misura giornaliera del salario convenzionale fissata per l'anno 2019 per i pescatori della piccola pesca marittima e delle acque interne associate in cooperativa di cui alla legge 13 marzo 1958, n. 250, con riferimento agli eventi per i quali il periodo indennizzabile abbia inizio nel 2019.

Assegno di maternità di base

Vengono altresì indicati l'importo della prestazione e il limite reddituale relativi all'assegno di maternità di cui all'articolo 74 del D.lgs n. 151/2001, c.d. assegno di maternità dei Comuni.

Per le nascite avvenute nel 2019, nonché per gli affidamenti preadottivi e le adozioni il cui ingresso in famiglia sia avvenuto nel 2019, la misura dell'assegno di maternità di base e il valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) saranno quelli di seguito riportati:

- assegno di maternità di base (in misura piena) pari a 346,39 euro mensili per complessivi 1.731,95 euro;
- ISEE con riferimento ai nuclei familiari con tre componenti pari a 17.330,01 euro.

Assegno di maternità dello Stato

La circolare si sofferma anche sull'importo dell'assegno di maternità per lavori atipici e discontinui (art. 75 del d.lgs n. 151/2001), valido per le nascite avvenute nel 2019, nonché per gli affidamenti preadottivi e le adozioni dei minori il cui ingresso in famiglia sia avvenuto nel 2019.

L'assegno sarà pari, nella misura intera, a 2.132,39 euro, tenuto conto di quanto specificato in merito alla variazione dell'indice Istat per il 2019 risultata pari a +1,1%.
Scarica pdf INPS Circolare n. 79/2019
(06/06/2019 - Lucia Izzo) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Incidenti stradali: aumenta il danno biologico
» Fino a tre anni di prigione per chi offende il prof
» Il testo del codice di procedura penale aggiornato. Anche in formato PDF
» Online la versione aggiornata del codice penale. Anche in PDF
» Guidare un natante senza patente nautica: ecco tutte le regole

Newsletter f t in Rss