Sei in: Home » Articoli

Usufrutto: i nuovi coefficienti

Il decreto MEF del 19 dicembre 2018 adegua le modalità di calcolo dei diritti di usufrutto, rendite o pensioni alla nuova misura del tasso d'interesse legale
Calcolatrice adagiata su uno sfondo di soldi

di Annamaria Villafrate - Il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 18 dicembre 2018 (sotto allegato) modifica i coefficienti utilizzati per il calcolo del valore dei diritti di usufrutto vitalizi ai fini fiscali e civilistici. L'aggiornamento della tabella riportante l'età del beneficiario e il relativo coefficiente di calcolo determina il valore dei diritti previsti dal TU dell'imposta di registro e dal TU contenente le disposizioni sull'imposta sulle successioni e donazioni. Cambiano, in virtù del decreto, le modalità di calcolo ancorate al tasso d'interesse legale, il valore del moltiplicatore per il calcolo della base imponibile e le fasce d'età.

  1. Le novità introdotte dal decreto
  2. Applicazione dei nuovi coefficienti
  3. Calcolo valore usufrutto

Le novità introdotte dal decreto

  • Il decreto adegua le modalità di calcolo dei diritti di usufrutto, rendite e pensioni in base a quanto sancito dalla legge n. 662/1996, che tiene conto della variazione del tasso degli interessi legali. Conseguenza diretta dell'aumento del tasso previsto dall'articolo 1284 c.c, da 0,3 a 0,8% a partire dal 1° gennaio 2019, è l'aumento di valore dei diritti suddetti.
  • Il decreto interviene anche sulle fasce di età dei beneficiari, dividendo in due (41-45 e 46-50) la fascia che in precedenza includeva i soggetti di età compresa tra i 41 e i 50 anni.
  • Per quanto riguarda infine il valore del moltiplicatore per calcolare la base imponibile per la costituzione di rendite o pensioni "è fissato in 125,00 volte l'annualità."

Applicazione dei nuovi coefficienti

Come previsto dall'art. 2 del decreto 18 dicembre 2018, le nuove disposizioni e quindi i nuovi coefficienti di calcolo "si applicano agli atti pubblici formati, agli atti giudiziari pubblicati o emanati, alle scritture private autenticate e a quelle non autenticate presentate per la registrazione, alle successioni apertesi ed alle donazioni fatte a decorrere dalla data del 1° gennaio 2019."

Calcolo valore usufrutto

Per calcolare il valore dell'usufrutto, in particolare è necessario moltiplicare il valore della proprietà piena per il tasso legale d'interesse e moltiplicare il prodotto ottenuto per il coefficiente indicato in tabella, che varia in base all'età del beneficiario.

Scarica pdf DECRETO MEF 19 dicembre 2018
(05/01/2019 - Annamaria Villafrate)

In evidenza oggi:
» Alienazione parentale: l'unica vittima è il bambino
» In arrivo il decreto ingiuntivo senza giudice
» Disdetta Sky: come fare
» Reato per il padre che mantiene solo i figli nati dalla nuova relazione
» Reversibilit alla moglie anche senza mantenimento
Newsletter f t in Rss