Sei in: Home » Articoli

DiscoverEu, 12mila biglietti omaggio ai 18enni

Parte la seconda fase del progetto di Bruxelles DiscoverEu che offre ai neo maggiorenni europei la possibilità di viaggiare per l'Europa in treno, autobus e traghetto
biglietti aerei su un tavolo

di Gabriella Lax - Parte la seconda fase del progetto di Bruxelles "DiscoverEu" che offre ai 18enni la possibilità di viaggiare per l'Europa in treno, autobus e traghetto.

DiscoverEu, partono le selezioni per la seconda fase

La prima fase, nel mese di giugno 2018, con il bando pilota, aveva coinvolto 100.480 giovani che avevano partecipato alla selezione, i biglietti vinti sono stati più di 15.000 (1.776 per gli italiani). In questa seconda fase i biglietti gratis sono 12.000. Le candidature dovranno essere presentate entro le ore 12 dell'11 dicembre prossimo.

DiscoverEu, ecco chi può candidarsi

La candidatura può essere presentata da ragazze e ragazzi che hanno 18 anni al 31 dicembre 2018, oppure i nati tra il 1┬░ gennaio 2000 (incluso) e il 31 dicembre 2000 (incluso), in possesso della cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Ue al momento della decisione di aggiudicazione (prevista per metà gennaio 2019).

I candidati selezionati dovranno iniziare il viaggio in uno Stato membro della UE e viaggiare per almeno 1 giorno e per un massimo 30 giorni, nel periodo compreso tra il 15 aprile 2019 (prima data di partenza) e il 31 ottobre 2019 (ultima data di ritorno).

Si potrà viaggiare da soli o in gruppi (di massimo cinque persone) e per candidarsi basterà registrarsi e condividere i programmi di viaggio sul portale europeo per i giovani. Chi ha già usufruito di un biglietto DiscoverEU non potrà presentare di nuovo domanda. I candidati saranno selezionati in base alle risposte a un quiz sull'Unione europea, rispettando un sistema di quote proporzionale alla popolazione dei Paesi membri.

(02/12/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Ex convivente: è ancora reato non pagare il mantenimento
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'infortunio in itinere
» Autovelox: multe tutte nulle
» Riforma processo civile: ecco la bozza
Newsletter f g+ t in Rss