Sei in: Home » Articoli

Reclami al Garante Privacy entro 60 giorni

Condividi
Seguici

Il Garante Privacy ha pubblicato un avviso relativo ai reclami, alle segnalazioni e alle richieste di verifica preliminare da presentare entro 60 giorni
uomo tiene chiave di sicurezza per protezione dati privacy

di Redazione - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, l'avviso del Garante Privacy relativo ai reclami, alle segnalazioni e alle richieste di verifica preliminare. Con lo stesso, l'Authority ha informato che entro il termine di 60 giorni dalla pubblicazione (a decorrere dal 4 ottobre scorso), "i soggetti che dichiarano il loro attuale interesse possono presentare al Garante per la protezione dei dati personali motivata richiesta di trattazione dei reclami, delle segnalazioni e delle richieste di verifica preliminare pervenuti entro il 25 maggio 2018".

Si precisa che la richiesta non riguarda i reclami e le segnalazioni di cui si è già esaurito l'esame o di cui il Garante per la protezione dei dati personali ha già esaminato nel corso del 2018 un motivato sollecito o una richiesta di trattazione o per i quali il Garante stesso è a conoscenza, anche a seguito di propria denuncia, che sui fatti oggetto di istanza è in corso un procedimento penale.

Si intendono già esaminati , spiega ancora l'autorità, i reclami e le segnalazioni per i quali l'istante abbia ricevuto dal Garante la comunicazione di avvio del procedimento, anche mediante una richiesta di informazioni o di esibizione di documenti a terze parti ovvero all'istante stesso.


(12/10/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Incidenti stradali: aumenta il danno biologico
» Affidamento condiviso: ora conta anche l'età?
» Guida legale al nuovo istituto della negoziazione assistita
» Online la versione aggiornata del codice penale. Anche in PDF
» Il regolamento condominiale - con fac-simile

Newsletter f t in Rss