Sei in: Home » Articoli

Migranti: Federconsumatori "non demonizzare modello Riace"

L'arresto del sindaco di Riace Domenico Lucano accusato di favoreggiamento dell'immigrazione suscita reazioni da ogni parte. Federconsumatori invoca "non demonizzare il modello creato"
sindaco di Riace Domenico Lucano

di Redazione - La notizia dell'arresto del sindaco di Riace, Domenico Lucano, accusato di favoreggiamento dell'immigrazione, ha destato polemiche da parte di tutta Italia.

Ma aldilà dello "sconcerto e preoccupazione", interviene la Federconsumatori, in attesa degli esiti delle indagini, invitando ad "evitare ogni strumentalizzazione politica: no alla demonizzazione di un modello positivo di accoglienza e integrazione".

"Non vorremmo che, in attesa degli esiti delle indagini, tale arresto venisse strumentalizzato a fini politici, come purtroppo già sta avvenendo in queste ore', si legge in una nota della federazione.

I rilievi della magistratura "non devono essere utilizzati al fine di demonizzare, ancora una volta, i migranti e l'intero sistema di accoglienza".

Il modello Riace

Il modello di accoglienza e di integrazione proposto a Riace rimane un esempio da seguire, specialmente sul piano sociale ed umano" afferma il presidente di Federconsumatori, Emilio Viafora. Soprattutto oggi, conclude la federazione, "è importante valorizzare il sistema positivo di integrazione ed inclusione adottato nel comune calabrese, promuovendolo come vero e proprio antidoto contro la crescita dell'odio, della diffidenza e, ancora peggio, dell'indifferenza".

Vai alla guida Il modello Riace

(02/10/2018 - Redazione) Foto: wikipedia https://commons.wikimedia.org/w/index.php?title=User:Kualchevolta&action=edit&redlink=1

In evidenza oggi:
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'Italia vende armi illegalmente?
» L'infortunio in itinere
» Riforma processo civile: ecco la bozza
» Avvocati: i contributi alla Cassa non sono deducibili!
Newsletter f g+ t in Rss