Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Giovani avvocati: al via il congresso straordinario

Da oggi al via il congresso nazionale straordinario Aiga a Trani e a Bari. All'inaugurazione anche il ministro della giustizia Bonafede
locandina congresso Aiga

di Redazione - Apre i battenti il congresso nazionale straordinario dei giovani avvocati oggi a Trani. "Avvocati ieri, oggi e domani" è il tema su cui si snoderà l'evento dell'Aiga che sarà inaugurato nel pomeriggio a Trani, nel Castello Svevo, dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafedee che entrerà nel vivo a Bari venerdì 21e sabato 22 settembre nel Circolo Unione.

Cinque sessioni con interventi e relazioni di autorevoli operatori dell'avvocatura ed esponenti della politica e delle istituzioni, per diagnosticare lo stato di salute di una macchina Giustizia sempre più incapace di dare risposte ai cittadini. Cercando di individuare delle cure adeguate.

L'auspicio, scrive l'Aiga nella nota, è "che la tanto abusata parola 'riforma' sia finalmente sinonimo di un percorso organico, con una visione di ampio respiro, mettendo in archivio la stagione dei decreti d'urgenza spesso figli dell'emotività e senza una prospettiva". A discuterne il Presidente nazionale AIGA, Alberto Vermigliocon, tra gli altri, il Sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone, parlamentari di vari schieramenti politici esperti di Giustizia e il Segretario generale dell'Anm, Alcide Maritati. Tra gli interventi anche quelli del Presidente del Cnf, Andrea Mascherine dell'avvocato Nicola Buccicodel Foro di Matera, già componente laico del Csm.

Sullo sfondo, anche i "cavalli di battaglia dell'AIGA, dalla modifica dell'accesso alla professione, alla richiesta di interventi sulla fiscalità così penalizzante per i giovani avvocati; dalla tutela del collaboratori di studio, alla necessità della specializzazione. Non mancheranno riflessioni sul perché una professione un tempo così ambita sembra esercitare meno fascino".

Esperti di informatica di associazioni e imprese si confronteranno, poi, sul delicato tema della intelligenza artificiale applicata alle professioni intellettuali, spiegando il concreto apporto della tecnologia per gli studi legali, dando chiavi di lettura pratiche su come districarsi tra paura e speranza, cavalcando, senza subirla, la rivoluzione culturale in atto.

Nell'ultima sessione, infine, i giovani avvocati si confronteranno in vista del Congresso nazionale di Catania in programma ad ottobre.

(20/09/2018 - Redazione) Foto: Aiga
In evidenza oggi:
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole
» Manovra e decreto fiscale: le novità punto per punto
» Poste Italiane: 7.500 assunzioni nel 2019
» Gestione Separata INPS: stop iscrizioni d'ufficio?
» Buche sul manto stradale: la responsabilità del Comune e dei conducenti

Newsletter f g+ t in Rss