Sei in: Home » Articoli

Africa, Italia prima negli aiuti

Il nostro Paese ha già versato 82 dei 92 milioni promessi nel fondo Ue per l'Africa ed. è il primo rispetto agli altri paesi europei. La vicina Germania ha promesso 51 milioni ma è ancora a quota 13
africa tempo di aiuti ai migranti

di Gabriella Lax – L'Italia è un paese razzista? No, tutt'altro. Rispetto alle recenti accuse mosse in generale negli ultimi tempi a seguito delle vicende riguardanti le navi dei migranti e l'orientamento del governo italiano (leggi anche Migranti: nessuno vuole l'Aquarius), a guardare i dati del Fondo Ue Africa, il nostro Paese è il primo in quanto a soldi impiegati per aiutare questa parte del mondo povera da sempre.

Fondo Ue per l'Africa, Italia prima in Europa

Andiamo con ordine. Come specificato dal presidente della Commissione europea Claude Junker, e riportato da Italia Oggi, il Fondo fiduciario di emergenza dell'Ue per l'Africa, ha iniziato ad operare con 2,9 miliardi di euro, con l'obiettivo di sostenere 117 programmi di aiuti, che possano «sviluppare l'economia, creare posti di lavoro, instaurare il buon governo, garantire la sicurezza alimentare e l'assistenza sanitaria, e gestire la migrazione». L'invito del presidente è quello a rinnovare le promesse di contributi (e poi mantenerle, certamente).

Gli Stati, attualmente, si sono impegnati per 227,7 milioni e ne hanno consegnati solo 152,5 milioni. Una specifica tabella indica per i 27 Stati membri l'ammontare degli impegni presi e dei fondi realmente versati.

E qui troviamo le sorprese.

In cima ai versamenti, nonostante il suo Pil non sia elevato come quello della Germania, c'è proprio l'Italia con 82 milioni versati, sui 92 promessi. La Germania invece dei 51 promessi ne ha versati 13; mentre la Francia ha versato solo 3 milioni.

(18/09/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Inps: medici pagati in più se tagliano prestazioni e invalidità
» Benzina: ecco le nuove sigle
» Multe e bollo auto: fino a mille euro debiti cancellati
» Giudici onorari minorili: ecco il bando, domande fino al 9 novembre
» Il permesso di soggiorno

Newsletter f g+ t in Rss