Sei in: Home » Articoli

Arriva il decreto sicurezza: l'annuncio del ministro

Durante le audizioni alle Commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato, il ministro dell’Interno Salvini annuncia, entro la fine di questa estate, la presentazione di un decreto legge sulla sicurezza o forse saranno due
sanatoria immigrati 2012
di Gabriella Lax – Un decreto sicurezza per «mettere a sistema alcune iniziative che adesso sono un po' disordinate». Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini, nel corso delle comunicazioni sulle linee programmatiche, nelle audizioni svoltesi davanti alle Commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato.

Salvini, non uno, ma forse due decreti per la sicurezza

Ma non è tutto. Il nostro Paese potrebbe avere necessità di due decreti sicurezza: perché il testo allo studio dei tecnici del Viminale sta diventando un omnibus che tratta di immigrazione, ma anche di lotta alla mafia ordine pubblico e sicurezza urbana. Un passaggio che, secondo il vicepremier, andrebbe fatto d'accordo col Quirinale, dopo il pasticcio del "decreto terremoto" e del richiamo al presidente del consiglio Giuseppe Conte.
Il punto, come si è detto, è che il pacchetto è vasto: coinvolgerebbe 5 o 6 ministeri, dalla Giustizia al Mef, agli Esteri. Inoltre il decreto dovrebbe contenere anche impegni di spesa per assunzioni nei collegi di valutazione delle domande di asilo nonché tra le forze dell'ordine ossia espletamento di provvedimenti già previsti dal governo precedente. E poi la revisione della normativa sulla protezione umanitaria riguarda anche il ministero della Giustizia, gli Esteri sono coinvolti sugli accordi per i rimpatri.

Decreto sicurezza, giro di vite sulle domande di asilo

E intanto le violenze degli ultimi episodi di cronaca ispirano il ministro Salvini a commentare su Twitter «Sto lavorando a un Decreto Sicurezza che permetterà anche di bloccare domanda di asilo a chi commette reati, perché oggi la legge, eccetto che in alcuni casi, consente a delinquenti stranieri di continuare a chiedere e ricevere 'protezione' a spese degli italiani. #tolleranzazero».

Decreto sicurezza, più posti nei Cpr

Erano stati introdotti dal decreto Minniti sull'immigrazione: oggi i Centri permanenti per il rimpatrio sono sei Torino, Roma, Bari, Brindisi, Potenza e Caltanissetta(perché la maggior parte delle regioni non li ha voluti. Salvini chiarisce che, entro il 2018, ne saranno creati altri 400 nell'ex carcere di Macomer in Sardegna, a Modena e con la riconversione dei centri di Gradisca d'Isonzo (Gorizia) e Milano e nel 2019 ci saranno ulteriori siti nelle regioni che al momento non li hanno.

Decreto sicurezza, l'impegno nella lotta alle mafie

Tra le novità relative al decreto sicurezza, Salvini, oltre all'impegno straordinario per la cattura del boss Matteo Messina Denaro, evidenzia la necessità di restituire alla collettività le ricchezze illecite, riducendo la burocrazia. La 'ndrangheta resta comunque l'organizzazione più pericolosa.

Decreto sicurezza, Salvini sull'emergenza occupazioni abusive

Contro l'occupazione abusiva di stabili, che si configura come la principale emergenza urbana, Salvini ha annunciato incontri con i sindaci e con le categorie interessate.

(27/07/2018 - Gabriella Lax)
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione

Newsletter f g+ t in Rss