Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Autovelox: arriva il bracciale salva multe

Brevettata in Italia la tecnologia Woolf, dispositivo wearable che fornisce al conducente segnalazioni essenziali per una guida più sicura, serena, senza distrazioni e senza multe
uomo guida moto con luci accese
di Gabriella Lax - Nessun errore o distrazione alla guida, evitando multe o peggio, sinistri. Ecco Woolf® primo dispositivo wearable pensato per le due ruote, ma non solo. Si tratta di una tecnologia italiana, un bracciale che si indossa e dà al conducente segnalazioni essenziali per una guida più sicura, più serena, soprattutto senza distrazioni e senza multe.

Come chiarisce una nota stampa, il successo di Woolf ha fatto sì che si potesse finanziare con preordini e crowdfunding, avviando quindi la prima produzione e lo sviluppo successivo.

Il bracciale vibra, segnalando gli autovelox

Si tratta di un bracciale in pelle, dal design stiloso, sottile e comodo, pensato specificamente per l'abbigliamento da moto. Il dispositivo è connesso tramite Bluetooth con il proprio smartphone (iOS & Android). L'App dedicata si avvale del servizio leader di mappatura internazionale che copre oltre 70 paesi ed è in grado di segnalare tramite GPS la presenza di misuratori di velocità ed altri punti sensibili trasmettendo un segnale al bracciale che vibrerà con frequenza crescente man mano che ci si avvicina.

La novità, rispetto alla versione precedente, è che la release è in grado di segnalare, oltre a velox fissi, semafori con telecamera e postazioni mobili "standard", anche la presenza dei tutor autostradali mentre prima dell'estate verrà rilasciata la funzione di segnalazione in tempo reale da parte degli utenti. Inoltre il team di costruzione ha sviluppato l'algoritmo GET CLOSER® che, grazie a machine learning, migliora la precisione del GPS e garantisce una performance unica sul mercato mondiale trasmettendo avvertimenti sempre più affidabili, riducendo quelli non pertinenti al percorso.

(13/05/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Mendicante insistente? Multa e carcere fino a 6 mesi
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Responsabilit medica: la Cassazione sminuisce le linee-guida
» Ddl concretezza: tutte le misure approvate
Newsletter f g+ t in Rss