Con informazione provvisoria le Sezioni Unite della Cassazione hanno dato l'ok al sequestro preventivo finalizzato alla confisca in relazione ad uno dei reati presupposti nella forma del tentativo aggravato dall'uso del metodo mafioso
giudice donna che tiene martello in un processo

di Redazione - Il sequestro preventivo finalizzato alla confisca può essere disposto per i reati presupposti anche nella forma del tentativo aggravato dall'uso del metodo mafioso. È quanto hanno disposto le Sezioni Unite della Cassazione, con l'informativa n. 10/2018 (sotto allegata).

Chiamate a rispondere sulla seguente questione controversa: "se il sequestro preventivo finalizzato alla confisca prevista dall'art. 12 sexies del d.l. n. 306/1992 convertito nella legge n. 356/1992 (attuale art. 240-bis c.p.) possa essere disposto per uno dei reati presupposto anche nella forma del tentativo aggravato dall'art. 7 l 203/1991", le Sezioni Unite penali hanno adottato soluzione affermativa.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Seguici anche su Facebook e iscriviti alla newsletter

Cassazione Sezioni Unite informazione provvisoria n. 10/2018
Condividi
Feedback

(02/05/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Arriva il reddito d'emergenza