Sei in: Home » Articoli

Facebook: in futuro a pagamento?

Il social network gratuito potrebbe sviluppare in futuro una versione a pagamento da finanziarsi con pubblicità mirata
guadagnare soldi con Facebook

di Gabriella Lax - «Ci sarà sempre una versione di Facebook gratuita. Vogliamo mettere in rete tutto il mondo». Ad affermarlo è il padre del social, Mark Zuckerberg. Parole che, da un lato sembrano voler rassicurare tutti gli utenti sulla gratuità permanente del social più famoso, e che invece, dall'altro, lasciano trapelare scenari opposti.

L'amministratore delegato e fondatore di Facebook ha fatto questa dichiarazione durante la sua seconda audizione al Congresso degli Stati Uniti per parlare del caso Cambridge Analytica.

Leggi anche Facebook e la datacrazia

Facebook, in futuro anche a pagamento

Facebook, da sempre social gratuito, potrebbe sviluppare in futuro una versione a pagamento, riuscendo a finanziarsi con pubblicità mirata.

Nello specifico, il senatore Orrin Hatch, ha chiesto: «Avevi detto che Facebook sarebbe sempre stato gratuito. È ancora il tuo obiettivo?» e Zuckerberg ha evidenziato: "Sì, senatore. Ci sarà sempre una versione di Facebook gratuita. La nostra missione è cercare di aiutare a connettere tutti in tutto il mondo. Per fare questo crediamo che dobbiamo fornire un servizio che tutti possono permettersi». Parole che lasciano il campo aperto all'ipotesi di un'opzione a pagamento che consentirebbe agli utenti di evitare la raccolta dei propri dati e la pubblicità mirata. Questa è una delle possibili risposte ai gravi rischi per la privacy emersi dopo lo scandalo Cambridge Analytica.


(12/04/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Addio multa se nel verbale mancano indicazioni sul segnale di preavviso
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Il processo amministrativo
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Addio divorzio breve, arriva la mediazione

Newsletter f g+ t in Rss