Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati: cerchi un sostituto d'udienza o un collaboratore? Ci pensa Lawe

Lawe è il nuovo portale gratuito, pensato da avvocati per avvocati, che permette di trovare sostituti d'udienza, offerte di lavoro, stage, praticanti e collaboratori
cellulare con a fianco scritta cerchi avvocato

di Redazione - Cerchi un sostituto d'udienza o un domiciliatario? Ora c'è Lawe, il primo portale gratuito e accessibile a tutti pensato da avvocati per gli avvocati.

Lawe: il primo portale gratuito per avvocati e praticanti

Chi esercita la professione forense conosce bene le difficoltà nel reperire velocemente colleghi disponibili ad effettuare una sostituzione d'udienza o domiciliatari, così come praticanti per il proprio studio legale o ancora collaboratori esperti ed affidabili.

Proprio con l'obiettivo di trovare una soluzione a queste difficoltà, nasce la startup "Lawe", che ha realizzato l'omonimo portale, sicuro ed efficiente, per consentire ad avvocati e praticanti di tutta Italia di mettersi in contatto e rispondere efficacemente alle proprie esigenze.

Perché Lawe? Affidabilità e avvocati "verificati"

In sostanza, Lawe è un vero e proprio network che facilita l'incontro di domanda e offerta di lavoro, risultando uno strumento utile sia per i giovani avvocati e praticanti desiderosi di iniziare l'attività professionale, sia per gli studi legali più affermati alla ricerca di collaboratori e colleghi esperti.

Ma perché affidarsi a Lawe? Ad oggi sicuramente esistono vari strumenti per cercare o trovare lavoro, tuttavia il nuovo network si differenzia completamente per delle importanti novità nel settore.

Lawe fa la differenza perché oltre ad essere un portale gratuito, intuitivo e veloce, implementa un servizio che consente a tutti gli avvocati di selezionare al momento dell'iscrizione (e successivamente poter modificare) le proprie competenze e i campi di maggior specializzazione, permettendo a chi cerca un collaboratore di non affidarsi al caso, potendo in tal modo trovare un sostituto esperto, un praticante avvocato o anche un collaboratore per essere coadiuvato nella gestione della propria attività forense.

Ma vi è di più, in quanto il network implementa un sistema di verifica dell'avvocato o praticante iscritto, nel proprio albo di appartenenza, al fine di garantire ai propri iscritti la certezza effettiva di rivolgersi a colleghi avvocati e praticanti. Di fatto, solo dopo tale verifica, sarà disponibile la possibilità di inserire gli annunci di lavoro e di rilasciare feedback; con tale standard Lawe punta a creare un network sicuro ed affidabile per tutti gli utenti iscritti.

Come funziona Lawe

Lawe è un network facile ed intuitivo da utilizzare. Basta effettuare la registrazione sulla piattaforma gratuita https://lawe.it/ per avere a disposizione una pagina con il proprio profilo personale, in cui inserire i propri dati, le specializzazioni, i fori in cui si è disponibili, le esperienze professionali maturate e fruire inoltre di un calendario personalizzato, per informare i colleghi, in modo da rendere immediatamente visibile quando si è disponibili per una sostituzione d'udienza o una domiciliazione.

Inserimento annunci di lavoro

Non solo, gli utenti iscritti potranno inserire i propri "annunci di lavoro" (offerta di lavoro, offerta di stage, sostituto, ecc.) che saranno visualizzati da tutti gli iscritti al network (tramite la ricerca per offerta e per regione) consentendo così ai potenziali candidati di trovare facilmente l'annuncio.

Feedback ricevuti e chat

Un altro degli aspetti interessanti di Lawe è la possibilità di ricevere feedback sulle prestazioni effettuate (in base a vari criteri, quali: comunicazione, competenza, disponibilità, successo), mostrando così agli altri colleghi il grado di affidabilità e competenza posseduti, aumentando di fatto la propria visibilità, e pertanto la possibilità di essere selezionati per futuri incarichi da parte di altri colleghi.

Sul portale, inoltre, è presente una chat, per contattare personalmente e in tempo reale i colleghi e condividere altresì documenti utili per l'incarico affidato.

Lawe: in arrivo l'app per avvocati e praticanti

A breve, inoltre, Lawe potrà essere utilizzato anche da mobile, tramite un'applicazione ad hoc, sia per iOS che per Android, che consentirà di effettuare l'accesso ovunque ci si trovi e rimanere sempre aggiornati sui propri annunci o sulle offerte di lavoro, con notifiche su cellulare.

Si tratta soltanto di una delle novità in arrivo per una realtà che mira a diventare un punto di riferimento nazionale per gli avvocati.

(15/03/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multe: se il Prefetto non si costituisce l'automobilista ha ragione
» Obblighi di assistenza familiare: quando non c'è reato
» Agevolazioni legge 104
» Arriva la riforma del processo civile
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria

Newsletter f g+ t in Rss