Sei in: Home » Articoli

Negoziazione assistita: dal Cnf il gestionale per il deposito

A disposizione degli avvocati il gestionale per facilitare le operazioni e il monitoraggio del Cnf, oltre ai fac-simile per invito, adesione, convenzione e accordo di negoziazione assistita
parola negoziazione in inglese

di Redazione - Online sul sito del Consiglio Nazionale Forense il gestionale che facilita il deposito degli accordi di negoziazione assistita. Oltre ai fac-simile messi a disposizione degli avvocati, per invito, adesione, convenzione e accordo di negoziazione assistita,

Leggi in merito: Negoziazione assistita: i modelli ufficiali del Cnf per gli avvocati con allegati i fac-simile in pdf

il Cnf scende in campo per incentivare l'istituto con una piattaforma gratuita avente un duplice scopo, "facilitare il deposito degli accordi di negoziazione assistita" da parte dei legali e fornire "dati certi sul flusso degli stessi, così da assolvere all'obbligo di monitoraggio di cui all'art.11, comma secondo, del d.l. n.132/2014, convertito con modificazioni in legge n. 162/2014".

Gestionale negoziazione assistita, come funziona

L'utilizzo del gestionale da parte degli avvocati, premette il Consiglio, è subordinato alla preliminare adesione del Consiglio dell'Ordine di appartenenza.

In occasione di ogni deposito, al COA perverrà dedicata pec, recante in allegato testo dell'accordo e relativa nota di deposito, con indicazione dei dati principali dell'accordo depositato.

Spetterà al COA archiviare la documentazione, secondo la vigente normativa in materia di privacy.

Per ulteriori informazioni, in ogni caso, è disponibile sul sito del Consiglio (e sotto allegata in pdf), la guida illustrata al deposito degli accordi.

Gestionale negoziazione assistita, come depositare un accordo

La procedura di deposito degli accordi si compone delle seguenti fasi:

· l'utente, dopo aver effettuato l'accesso alla piattaforma, al link negoziazione.cnf.it

· dovrà preliminarmente verificare che il Consiglio dell'Ordine di appartenenza abbia aderito all'utilizzo del gestionale, consultando l'apposita lista presente nella stessa;

· al primo accesso, sarà necessario procedere con l'iscrizione alla piattaforma e la compilazione dei dati anagrafici;

· a questo punto, sarà possibile procedere al deposito dell'accordo, utilizzando la funzione "Nuovo deposito";

· verrà richiesto, quindi, di compilare una scheda riassuntiva dei principali dati relativi all'accordo e di allegare il testo stesso dell'accordo;

· per finalizzare il deposito, sarà sufficiente a questo punto cliccare sulla funzione "Deposita". Perverrà, quindi, medesima pec al depositante, alle altre parti dell'accordo e al COA, corredata di nota di deposito e testo dell'accordo.

Infine, accedendo al proprio profilo, gli avvocati potranno consultare lo storico dei depositi effettuati.

Gestionale negoziazione assistita, obbligo di monitoraggio

Il gestionale consente anche al Cnf l'adempimento dell'obbligo di monitoraggio che la legge gli impone in materia di negoziazione assistita.

Il Consiglio, tuttavia, avrà accesso soltanto a dati numerici e anonimi, inerenti la quantità di accordi depositati e le materie oggetto degli stessi, senza possibilità alcuna di prendere visione dei dati sensibili ivi contenuti ovvero del testo stesso degli accordi.

Vedi anche nella guida di procedura civile:
La negoziazione assistita - (La convenzione - il procedimento - la negoziazione obbligatoria - la negoziazione in materia di separazione e divorzio - il ruolo degli avvocati - I fac-simili)
(27/02/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Decreto sicurezza: i parcheggiatori abusivi rischieranno il carcere
» Bacio sulla bocca non voluto? E' violenza sessuale anche senza lingua
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Congedi papà: addio ai cinque giorni
» Auto: multe da 712 euro per chi circola con targa estera

Newsletter f g+ t in Rss