Sei in: Home » Articoli

Pensioni: a dicembre Ape social e a gennaio ape volontaria

Il Governo si impegna sull'Ape. Primi pagamenti a dicembre, come confermato dall'Inps, ed entro gennaio al via l'anticipo pensionistico volontario
donna anziana che guarda nel binocolo

di Gabriella Lax - La prima tranche dell'Ape social sarà liquidata entro la fine dell'anno. Così il governo cerca di mantenere le promesse fatte, nonostante i tanti ritardi. L'anticipo pensionistico volontario dovrebbe partire, invece, a inizio anno, in questa settimana saranno perfezionati gli accordi con le banche. Col placet dell'Inps che ha fatto sapere che i primi pagamenti arriveranno prima di Natale, il 22 dicembre.

Leggi anche: Ape social: dal 19 dicembre pagamento assegni e arretrati

Pensioni: i numeri dell'Ape social

Le decisioni del governo degli ultimi due anni consentiranno a circa 53mila persone di avere una pensione o un'indennità anticipate dai 5 mesi ai 3 anni. Gli "sconti" su precoci, usuranti, gravosi, cumulo e Ape social (ivi compresa la platea dei beneficiari che dovrebbe aumentare con il ddl bilancio) riguardano il 20% della platea prevista per il 2019. Facendo i calcoli si stima che, come riportato da Repubblica, senza le agevolazioni le uscite sarebbero state 276 mila.

Per quanto riguarda l'Ape social su 34.500 domande, il 64%, ovvero circa 22.000, possono essere accolte. Circa le agevolazioni per i 'precoci' su 20mila previsti, passeranno 16.400 ossia l'82%. Nell'anno che volge al termine, in totale, fra Ape social e 'precoci', le agevolazioni riguardano 38.400 soggetti.

Inoltre, la legge di bilancio comporterà benefici per altri 50mila lavoratori contro i 31 inizialmente calcolati. In sintesi per l'Ape social programmata per 16.000 persone viene estesa ad altre 13.400, per un totale di 29.400 lavoratori.

(19/12/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Processo civile: compensazione delle spese più estesa
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» Condominio: chi ha la pec paga le spese per la corrispondenza?
» Il diritto all'oblio nella recente pronuncia vittoriosa di Antonello Venditti c. Rai


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss