Sei in: Home » Articoli

Lotteria scontrini: un altro rinvio

Il governo fa marcia indietro e la lotteria degli scontrini che doveva partire nel 2018 sarà probabilmente rinviata
coppia che controlla scontrino della spesa

di Gabriella Lax - Il governo fa marcia indietro sulla lotteria degli scontrini. L'incentivo che lega gli scontrini (non sempre rilasciati come prescrive la legge) a un concorso potrebbe essere messo da parte. L'inizio della lotteria era previsto a marzo 2017 in via sperimentale e limitatamente agli acquisti effettuati con carte di credito o di debito. Data slittata in seguito a gennaio 2018. E ora, secondo quanto riporta Il Corriere, a rischio ulteriore slittamento.

Che cos'è la lotteria degli scontrini

Inserita nella scorsa legge di bilancio, la ratio della lotteria degli scontrini è quella di incentivare i consumatori a farsi battere lo scontrino fiscale dai negozianti, grazie alla possibilità di vincere premi legati agli stessi. Un incentivo valido anche per gli esercizi commerciali poiché una parte della vincita di uno scontrino andrebbe proprio al negoziante che l'ha emesso.

Leggi: Lotteria degli scontrini in arrivo

Lotteria rinviata per problemi tecnici?

Il nuovo sistema prevede uno scontrino elettronico con un invio dei dati del consumatore all'Agenzia delle Entrate. Totalizzata una certa cifra di acquisti si accede a una lotteria mensile con in palio premi in denaro oppure viaggi di lusso ma solo sul territorio italiano, per far restare il denaro in Italia. Le ipotesi in "gioco" ancora sono tante. Quanto ai dubbi, invece, questi sarebbero relativi proprio al processo elettronico.

La spiegazione dell'ulteriore slittamento sarebbe quella relativa a presunti problemi tecnici: sembra che la piattaforma e il software per la lotteria dovevano essere realizzati dalla Sogei, società del ministero dell'Economia che gestisce l'informatica della Pubblica amministrazione, coinvolta in questi giorni nel caos dello spesometro. Secondo altri rumors, invece, il ritardo sarebbe dovuto alle difficoltà del governo nel dare seguito ad un provvedimento non molto gradito in fase di campagna elettorale.

(10/10/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
» Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario
In evidenza oggi
Condominio: l'acqua non si stacca ai morosiCondominio: l'acqua non si stacca ai morosi
Accedere all'email altrui è reato anche se si conosce la passwordAccedere all'email altrui è reato anche se si conosce la password

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF