Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Autostrade: dal 1° agosto moto e scooter pagheranno di meno

Si ha diritto allo sconto solo attivando un Telepass abbinato al veicolo a due ruote
Casello autostradale

di Marina Crisafi - Da domani 1° agosto 2017, le moto e gli scooter pagheranno circa il 30% in meno sul pedaggio autostradale. Ma solo se attiveranno un Telepass abbinato alla targa del veicolo a due ruote.

Metà ruote metà pedaggio

La novità è frutto dell'accoglimento, da parte dell'associazione delle concessionarie autostradali (Aiscat) della proposta del Ministero dei trasporti di applicare una tariffa dedicata ai due ruote, che sarà quindi i un terzo inferiore a quella delle auto. Plauso da parte della Federazione motociclistica italiana (Fmi) che parla di una "vittoria straordinaria per il settore motociclistico" che si è unita alla battaglia portata avanti da tempo da Confindustria Ancma, anche tramite la campagna "Metà ruote, metà pedaggio".

Come funziona lo sconto

I motociclisti, dunque, potranno pagare il 30% in meno sul pedaggio (1/3 rispetto a quello pagato dalle auto), ma soltanto se attiveranno un Telepass abbinato "in esclusiva" alla targa della (o dei) veicoli a due ruote.

Sconto in vigore dal 1° agosto in via sperimentale

La misura entrerà in vigore in via sperimentale a partire dal 1° di agosto ma sarà totalmente operativa dal 15 settembre 2017, per consentire a Telepass di realizzare l'adeguamento tecnologico necessario. Per cui, per i motociclisti che tra il 1° agosto e il 15 settembre avranno usufruito del servizio autostradale con Telepass scatteranno i rimborsi.

Da lunedì, intanto, sul sito Telepass.it saranno rese disponibili le informazioni sulle modalità per fruire dell'agevolazione.

(31/07/2017 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Affido condiviso: sì a diritto di visita rigido per tutelare i figli
» Reato di invasione di edifici: in arrivo multe fino a 2mila euro
» Il processo amministrativo
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Addio multa se nel verbale mancano indicazioni sul segnale di preavviso

Newsletter f g+ t in Rss