Sei in: Home » Articoli

Danno biologico: indennizzi invariati per il 2017

Secondo il decreto del ministero del lavoro pubblicato in GU la rivalutazione degli indennizzi del danno biologico rimane bloccata per il 2017
palle rosse su una tavola in equilibrio

di Redazione - Gli importi degli indennizzi del danno biologico erogati a partire dal 1° luglio 2017 rimangono invariati rispetto allo scorso anno. Lo ha stabilito il ministero del lavoro con decreto del 4 luglio pubblicato sul sito istituzionale (sotto allegato).

La rivalutazione degli indennizzi del danno biologico

Le prestazioni per il ristoro del danno biologico, regolato dal d.lgs. n. 38/2000, si ricorda, in base alla legge di bilancio 2016, devono essere rivalutati ogni anno, a decorrere dal 1° luglio, in base alla variazione degli indici dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, accertata dall'Istat rispetto all'anno precedente.

Gli incrementi annuali, dispone il legislatore, si aggiungono a quello complessivo del 16,25% di cui all'art. 1 commi 23 e 24 della legge 247/20017 nonché all'art. 1 comma 129 della legge 147/2013 e relativi decreti attuativi e si applicano agli indennizzi dovuti dall'Inail ai sensi della "Tabella indennizzo danno biologico" del 2000.

Importi danno biologico 2017

Il decreto del dicastero del 4 luglio, vista la determinazione dell'Inail che propone di confermare gli importi delle prestazioni economiche per danno biologico vigenti al 1° luglio 2016 (i medesimi del 2015), "atteso che la variazione dell'indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati risulta negativa", stabilisce, quindi, che gli importi, per quest'anno rimarranno invariati, senza alcuna rivalutazione.

Ministero Lavoro, decreto del 4 luglio 2017
(29/07/2017 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Eternit: gli aspetti legali che dovresti conoscere
» Anche quest'anno per Natale "regala" un avvocato
» Avvocati: ecco le nuove tariffe
» Quanti sono i tentativi di vendita nelle aste di beni immobili?
» Mantenimento figli: le linee guida del Cnf sulle spese ordinarie e straordinarie


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF