Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti

Divengono operativi i contributi stanziati dalla Toscana per facilitare l'accesso alle professioni ordinistiche. Un esempio che può essere seguito dalle altre regioni
ragazza che sogna di diventare avvocato evoca difficile percorso legge

di Valeria Zeppilli - Dalla Regione Toscana, in materia di accesso alle professioni ordinistiche, è recentemente giunto un importante esempio che si spera venga seguito anche da altre Regioni.

In particolare, il 24 maggio 2016 è stato pubblicato un bando per la concessione di contributi destinati ai giovani che svolgono il tirocinio per accedere alle professioni ordinistiche, attuando la delibera di Giunta regionale n. 376/2016 e nell'ambito del progetto Giovanisì della Regione Toscana.

Nel giro di poco più di un anno l'operatività dell'iniziativa è stata formalizzata mediante accordi tra la Regione e diciannove tra ordini e associazioni professionali.

Copertura parziale delle indennità

In particolare, con lo stanziamento si coprono parzialmente le indennità che i professionisti devono corrispondere ai praticanti, o che questi ricevono dai soggetti privati e pubblici che li ospitano.

Più nel dettaglio, ai giovani di età compresa tra 19 e 29 anni sono destinati 300 euro mensili, aumentati a 500 se si tratta di soggetti disabili o svantaggiati di cui all'articolo 17-ter, comma 8, della legge regionale. L'agevolazione ha una durata massima di un anno.

Restano però esclusi i tirocini che hanno avuto inizio prima del 15 luglio 2016, così come quelli finanziati con il precedente avviso pubblico del 2014.

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
(25/07/2017 - Valeria Zeppilli) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Addio alle memorie 183?
» Una legge per punire chi avvelena i cani
» La guida in stato di ebbrezza
» Danno biologico: le nuove tabelle di Roma sempre più lontane da quelle di Milano
» Invalidità: i nuovi importi per il 2019
Newsletter f g+ t in Rss