Sei in: Home » Articoli

Processo civile telematico: pubblicati i nuovi schemi per il deposito atti

Il ministero della giustizia ha pubblicato i nuovi schemi XSD, in allegato le specifiche tecniche
dito con chiave e codici concetto firma digitale

di Marina Crisafi – Nuovi aggiornamenti per il processo civile telematico. Il ministero della giustizia ha pubblicato ieri, infatti, sul portale pst.giustizia.it le specifiche tecniche per il deposito di atti nuovi.

In particolare, si legge nella nota di via Arenula, le modifiche sono disponibili per l'attività di test (grazie all'aggiornamento del sistema di Model Office), tuttavia, per la messa in produzione alcuni distretti dovranno attendere sino al prossimo 29 maggio.

A tal fine, sarà dato, precisa il ministero, apposito avviso.

Pct: i nuovi schemi XSD

Riguardo ai nuovi schemi XSD aggiornati, le modifiche (come da specifiche tecniche sotto allegate) concernono, nello specifico: gli atti di parte (tra cui istanza di rinuncia, rimessione in termini, comparsa di costituzione, nuovo atto per la nota spese e ammissione al gratuito patrocinio); gli atti del custode; gli atti del delegato; gli atti del professionista incaricato; i mandati di pagamento e infine, gli atti del professionista.

Vai alla guida Il processo civile telematico

Le nuove specifiche tecniche per il PCT
(20/05/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Il genitore non può imporre al figlio la sua religione
» Stalking: arriva l'app per raccogliere le prove
» Privacy: da oggi in vigore il Gdpr, ecco la guida per gli avvocati
» Amministratore di condominio in giudizio senza l'autorizzazione assembleare
» Privacy: da domani al via Gdpr in tutta Ue


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss