Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensione anticipata: da lunedì si potrà calcolare online

Sul nuovo sito dell'Inps sarà disponibile da lunedì prossimo il simulatore per calcolare l'Ape volontaria
anziano pensionato che guarda sorpreso il computer

di Marina Crisafi - Per chi ancora è indeciso se aderire o meno all'anticipo pensionistico, che decollerà a partire dal 1° maggio, dal prossimo lunedì potrà verificare direttamente online la convenienza o meno dell'adesione. L'Inps infatti ha messo a punto il simulatore per il calcolo dell'Ape volontaria, che debutterà insieme al nuovo portale, appunto, dal 3 aprile.

Forniremo "un simulatore – ha annunciato lo stesso presidente dell'istituto Tito Boeri ieri insieme al direttore generale Gabriella Di Michele in occasione della presentazione del nuovo portale – per chi, prima di costruire una domanda per l'Ape volontario, volesse sapere cosa implica".

L'adesione volontaria all'anticipo pensionistico infatti ha un certo costo, che in base al tasso annuo nominale del finanziamento bancario assicurato per attivarlo (fissato intorno al 2,75%) inciderà all'incirca sul 4,7% per ogni anno di anticipo (considerando un'Ape pari all'85% della pensione che dà diritto ad una detrazione fiscale del 50%). Per cui, per l'operazione è necessaria "una consapevolezza finanziaria maggiore nel nostro Paese ed è fondamentale che le scelte fatte siano consapevoli". In altre parole, il lavoratore che si sta "indebitando – ha proseguito Boeri - deve sapere quali sono le conseguenze a lungo termine".

Da qui, l'inserimento del simulatore nel nuovo portale, che vuole contribuire in generale all'opera di consapevolezza e cambiare approccio "da servizio centrico a utente centrico", partendo proprio dai bisogni "e dai feedback espressi dai cittadini".

Oltre alle notizie più rilevanti, ai canali social dell'istituto, ai contenuti più condivisi e ricercati che saranno collocati direttamente in homepage, la sezione dedicata al simulatore, dunque, consentirà di effettuare il calcolo della pensione maturata sino al momento dell'uscita volontaria dal lavoro, unitamente al costo della rata in base al periodo di anticipo richiesto rispetto all'età di vecchiaia.

(28/03/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati anti crisi: divorzi a 200 euro
» Cassazione: addio mantenimento se il figlio non cerca lavoro
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Il falso ideologico
» Resto al Sud: 200mila euro da gennaio ai giovani


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF