Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

CNF: ecco le linee guida sulla difesa d'ufficio

Necessari corsi di aggiornamento sul diritto minorile per per i difensori d'ufficio presso il Tribunale dei Minorenni
impiegati lavoro business avvocato lavoratore
di Lucia Izzo - il Consiglio Nazionale Forense ha approvato nella seduta amministrativa del 15 luglio 2016, le linee guida nazionali interpretative per l'applicazione delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di difesa d'ufficio (qui sotto allegate).
Il testo si ricollega al decreto legislativo 31 gennaio 2015, n. 6, recante il Riordino della disciplina della difesa di ufficio, ai sensi dell'art. 16 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 e al Regolamento per la tenuta e l'aggiornamento dell'elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi disponibili ad assumere le difese d'ufficio, approvato dal Consiglio Nazionale Forense in data 22 maggio 2015.

Il testo si compone di 7 articoli che trattano dell'inserimento e della permanenza nell'elenco, delle liste dei difensori d'ufficio, della cancellazione o sospensione da una o pi¨ liste, dell'aggiornamento professionale con il principio di competenza e, infine, del dovere di vigilanza.
Il CNF raccomanda ai Consigli dell'Ordine di invitare i propri  iscritti negli elenchi dei difensori di ufficio al puntuale rispetto dell'art. 49 del Codice Deontologico che prevede l'obbligo di dare tempestiva informazione alla parte assistita della facoltÓ di scegliersi un difensore di fiducia, con modalitÓ preferibilmente recettizie, assegnando alla parte assistita stessa, compatibilmente con le esigenze relative ad incombenti di difesa soggetti a decadenza, un breve termine entro il quale dovrÓ comunicare se intende affidarsi ad un difensore di fiducia.

Altra particolare attenzione che dovranno avere i COA circondariali riguarda la corretta modalitÓ di conseguimento del titolo abilitante relativo all'iscrizione nell'elenco distrettuale dei difensori di ufficio per il Tribunale dei Minorenni.
Secondo il combinato disposto degli artt. 11 d.P.R. 448/88 e 15 d.lgs. 272/89, si prevede che annualmente il COA distrettuale d'intesa con il presidente del Tribunale per i Minorenni e con il Procuratore della Repubblica per i Minorenni, organizzi corsi di aggiornamento per avvocati nelle materie attinenti il diritto minorile.

Pertanto, solo i Corsi organizzati dall'Ordine Distrettuale di intesa con  gli altri soggetti indicati nella citata norma saranno idonei ad  abilitare alla iscrizione negli elenchi dei Difensori di Ufficio avanti al Tribunale per i Minorenni.   
Al fine di favorire la  massima partecipazione degli iscritti ai singoli Ordini circondariali del Distretto, si invitano gli Ordini Distrettuali a garantire, per quanto possibile e compatibilmente con le previsioni di cui al  d.lgs.  272/89, un decentramento delle lezioni anche nei fori circondariali.
CNF, Linee Guida in materia di difesa d'ufficio
(21/07/2016 - Lucia Izzo)
Le pi¨ lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Preavviso di licenziamento e dimissioni: durata, conseguenze e fac-simile
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» Processo civile telematico: attenzione a come si deposita la sentenza impugnata in Cassazione!
» Equo compenso per tutti: avvocati e professionisti
In evidenza oggi
Udienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio Ŕ illegittimoUdienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio Ŕ illegittimo
Addio riparazione per lo stalkingAddio riparazione per lo stalking

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF