Sei in: Home » Articoli

Bollo auto: come calcolarlo e pagarlo online

Ecco come provvedere a calcolare e pagare quanto dovuto per la tassa automobilistica comodamente dal proprio pc
computer calcolo risorsa

di Valeria Zeppilli – Pagare il bollo auto non è mai una cosa piacevole. Talvolta, però, può diventare almeno una cosa davvero semplice.

In alcuni casi, infatti, è possibile provvedere al pagamento online, direttamente dal proprio pc.

Calcola il bollo online

Prima di procedere, è sempre preferibile calcolare di preciso l'importo del bollo auto. Per effettuarlo semplicemente e comodamente da casa, basta collegarsi al sito dell'Aci e cliccare sull'apposita funzione: calcola il bollo.

Il sistema fornisce l'importo esatto del pagamento da effettuare: basta indicare la tipologia del veicolo interessato, selezionare il tipo di pagamento (prima immatricolazione, rinnovo, ecc.) e inserire il proprio numero di targa.

Il sistema, in pochi secondi, farà visualizzare il risultato in una tabella che riporta ogni dettaglio sul veicolo, con l'importo del bollo e la scadenza per effettuare il pagamento.

Il servizio Bollonet

L'ACI, ad esempio, mette a disposizione degli utenti del proprio sito il servizio denominato "Bollonet" che permette il pagamento semplicemente con un clic, tramite carta di credito.

Tale servizio tuttavia richiede quasi sempre agli automobilisti (ad eccezione di quelli che sono anche soci ACI o risiedono in determinati luoghi) una commissione pari all'1,2% dell'importo dovuto per il bollo oltre che il pagamento della spesa fissa di 1,87 euro.

Il servizio Aci "Bollonet", inoltre, non è disponibile per tutti i cittadini ma solo per quelli che risiedono in Abruzzo, in Basilicata, in Campania, in Emilia Romagna, nel Lazio, in Liguria, in Lombardia, in Molise, in Puglia, in Sicilia, in Toscana, in Umbria, in Valle D'Aosta o nelle Province autonome di Trento e Bolzano.

Pagare il bollo auto con l'internet banking

Un'alternativa al servizio messo a disposizione dell'Automobile club d'Italia è quella di utilizzare l'internet banking.

In questo caso non vi è la commissione dell'1,2% del totale, ma solo la spesa di importo fisso di 1,87 euro (sempre con alcune, rare, eccezioni).

Il pagamento tramite internet banking è comunque limitato ai bolli relativi a veicoli registrati in determinati luoghi: non è possibile infatti provvedervi se la regione di riferimento è il Friuli Venezia Giulia, il Piemonte, la Sardegna o il Veneto.

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(07/05/2016 - Valeria Zeppilli)
Le più lette:
» Carta identità elettronica: come si richiede
» Gratuito patrocinio: il tribunale non può pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Pensioni: Ape volontaria, pronte le convenzioni
» Diritto di recesso: cos'è e come si esercita
In evidenza oggi
Cassazione: il pedone non ha sempre ragioneCassazione: il pedone non ha sempre ragione
Autovelox: addio multa sul rettilineo senza l'altAutovelox: addio multa sul rettilineo senza l'alt

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF