Sei in: Home » Articoli

Agenzia delle entrate: approvate le specifiche tecniche per il 770/2016 Ordinario e Semplificato

In allegato i provvedimenti, le istruzioni dell'Agenzia e i PDF con le specifiche tecniche
Foto del modello 770 semplificato
Con due distinti provvedimenti qui sotto allegati, l'Agenzia delle entrate ha approvato le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nelle dichiarazioni modello 770/2016 Ordinario e Semplificato.

L'Agenzia precisa che se le dichiarazioni che non rispettano le specifiche tecniche, saranno scartate.

Il modello 770 Ŕ quel documento che i sostituti di imposta debbono presentare per ci˛ che riguarda compensi, salari e pensioni, sostituendosi al contribuente nei rapporti con il fisco.

Il modello semplificato Ŕ utilizzato dai sostituti d'imposta per le ritenute (come quelle sul lavoro dipendente, sulle indennitÓ di fine rapporto e sui redditi da lavoro autonomo).

Il modello ordinario viene invece utilizzato dai sostituti d'imposta, dagli intermediari e dagli altri soggetti "che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti, tenuti, sulla base di specifiche disposizioni normative, a comunicare i dati relativi alle ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale erogati nell'anno 2015 od operazioni di natura finanziaria effettuate nello stesso periodo, le compensazioni operate ed i crediti d'imposta utilizzati".

La trasmissione telematica deve essere effettuata entro il 1░ agosto 2016 (in quanto il 31 luglio Ŕ festivo)

Qui di seguito in allegato:

(26/03/2016 - Redazione)
Le pi¨ lette:
» Addio definitivo alla Siae
» Processo civile: nessun obbligo di depositare in appello il fascicolo di primo grado
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Avvocati: ecco come effettuare il cumulo per andare in pensione prima
» Arriva lo stop per legge alle bollette a 28 giorni
In evidenza oggi
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Addio definitivo alla SiaeAddio definitivo alla Siae
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF