Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Il Milleproroghe è legge: dagli avvocati ai partiti ecco tutte le novità e il testo

Sì definitivo del Senato alla 49sima fiducia posta dal Governo
senato id13403

di Marina Crisafi – Con 155 voti a favore, 122 contrari e nessun astenuto, il Milleproroghe è passato ieri al Senato incassando la fiducia chiesta dal Governo (la 49°) e diventando legge dello Stato.

Tante le misure contenute nel testo di conversione del decreto 210/2015 (qui sotto allegato), cui si sono aggiunte le modifiche apportate in corsa alla Camera, che spaziano dagli avvocati ai partiti, alle tasse sui licenziamenti.

Ecco in pillole le principali novità:

Avvocati cassazionisti

Confermato il rinvio di un anno per diventare Cassazionisti secondo le vecchie regole. Con la previsione di 4 anni, in luogo dei tre contemplati dall'art. 22 comma 4 della legge professionale forense, gli avvocati avranno ancora un anno (fino al 2 febbraio 2017) per essere abilitati al patrocinio innanzi alle giurisdizioni superiori avendo maturato 12 anni di esercizio della professione, senza dover sostenere alcun esame (leggi: "Avvocati ancora un anno per diventare cassazionisti senza esami"). 

Multe da 200mila euro ai partiti

Scatta una sanzione da 200mila euro per i partiti che non approvano il bilancio, mentre è stata prorogata al 15 giugno la presentazione dei rendiconti per gli anni 2013 e 2014.

Via la tassa sui licenziamenti

Stop al balzello dovuto dai datori di lavoro nel caso di licenziamenti per cambi di appalto, ai quali siano succedute assunzioni presso altre aziende in attuazione di clausole sociali (leggi: "Tassa sui licenziamenti: stop previsto anche per il 2016").

Contratti di solidarietà

Grazie alla proroga del 10% contemplata già lo scorso anno, torna al 70% l'integrazione salariale prevista per i contratti di solidarietà.

No a giornali-tv ma non vale per il web

Confermato lo stop per un altro anno per gli incroci proprietari. Chi ha un'attività televisiva a livello nazionale non potrà acquisire partecipazioni in società editrici di giornali (o partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali), con esclusione dei quotidiani diffusi unicamente tramite web.

Stretta su consulenze P.A.

Sì alla proroga per le assunzioni a tempo indeterminato in alcune amministrazioni (dai vigili del fuoco alla polizia, alla scuola e all'università), ma resta in vigore il tetto, stabilito negli scorsi anni, per le consulenze.

Proroga part-time

La misura relativa al part-time anticipato per gli over 63 vale anche per i dipendenti delle Poste e delle Ferrovie, ma non per il pubblico impiego.

Scuole

Rinvio per l'adeguamento delle strutture scolastiche alle norme anti-incendio e proroga (al 2018-2019) per la validità delle graduatorie ad esaurimento per i prof.

Autocertificazione stranieri

Per i cittadini non europei, con regolare permesso di soggiorno, slitta di un anno il termine entro il quale si potrà usare l'autocertificazione.

Tabulati telefonici

Per alcuni reati più gravi (associazione mafiosa, terrorismo, eversione, contrabbando) i tabulati telefonici potranno essere conservati sei mesi in più.

Rifiuti

Rinvio, per un altro anno, anche per le nuove regole e relative sanzioni per la gestione di rifiuti (Sistri).

Comuni e province

Ulteriore proroga ai piccoli comuni per l'obbligo di gestire in forma associata le funzioni fondamentali e proroga anche anche alle province e alle città metropolitane per i contratti a termine e le co.co.co., anche in mancanza del rispetto del patto di stabilità interno.

Inchieste e riconoscimenti

Operativa fino alla fine della legislatura la commissione bicamerale di inchiesta per il delitto Moro e riapertura dei termini per la presentazione delle domande da parte degli eredi delle vittime delle foibe per la concessione di un riconoscimento onorifico.

Risorse

Fino al 2019, aumentano a 500mila euro l'anno le risorse per la struttura che lavora al progetto Pompei. Le risorse a disposizione delle tv locali, invece, dovranno compensare sia le riduzioni degli stanziamenti pubblici del 2014 che quelle del 2015.

Taxi

Rinviato a fine anno il termine per l'emanazione del decreto ministeriale teso ad impedire taxi e servizi di noleggio con conducenti abusivi.

Stampa

Slitta a fine 2016 l'obbligo di tracciabilità delle vendite e delle rese attraverso strumenti informatici e telematici per la stampa quotidiana e periodica. Prorogata fino alla fine dell'anno anche la durata in carica dei componenti del consiglio dell'ordine dei giornalisti, a livello nazionale e regionale.

Il testo del milleproroghe approvato dal Senato
(25/02/2016 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardarioAddio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF