Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Bici senza campanello? Multa fino a 100 euro

La vicenda della “guerra” alle bici avviata dal sindaco di Pescate, Lecco, ha riportato l’attenzione su una norma del Codice della Strada ignorata da molti
donna in bicicletta indica campanello

di Marina Crisafi – Chi va in giro in bicicletta senza munirsi dell'apposito campanello rischia una multa fino a 100 euro. A prevederlo è una norma del codice della Strada, forse non nota ai più, finita all'attenzione della cronaca in questi giorni, in seguito all'iniziativa del sindaco di Pescate (Lecco) che ha deciso di multare le due ruote prive di campanello.

Nei giorni scorsi, come riportato da Il Giorno, il sindaco "sceriffo" si è posizionato sulla pista ciclo pedonale che costeggia il lago, fermando personalmente una quarantina di ciclisti senza l'apposito segnalatore acustico facendoli deviare sul percorso protetto (dove l'obbligo del campanello non esiste) e minacciando multe da 25 euro per chi verrà trovato senza in futuro.

In realtà, il sindaco non ha inventato proprio nulla, chiedendo semplicemente il rispetto delle norme del codice della strada che all'art. 68, comma 1, lettera b), prevede che i velocipedi debbano essere muniti "per le segnalazioni acustiche: di un campanello". Chiunque circola con dispositivo non conforme o mancante, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 25 a euro 100.

Ma non solo. Il regolamento al codice della strada, prescrive anche le caratteristiche che il dispositivo acustico deve possedere per non incorrere in sanzioni. "Il suono emesso dal campanello – recita infatti l'art. 223 – deve essere di intensità tale da poter essere percepito ad almeno 30 metri di distanza"!

(22/07/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Avvocati matrimonialisti, boom di matrimoni tra over70 e badanti
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformità per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss