Sei in: Home » Articoli

Cassazione: pensione reversibilità, si tiene conto anche della convivenza

La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 2471/2003) ha stabilito che nell?attribuzione delle quote della pensione di reversibilità del "de cuius", si deve tener conto anche dei periodi di convivenza prematrimoniale tra la prima moglie, titolare di assegno di divorzio, e la moglie sposata in seconde nozze e rimasta vedova. I Giudici del palazzaccio hanno , infatti, precisato che per quanto riguarda la moglie sposata in seconde nozze "l'esistenza di un periodo di convivenza prematrimoniale del secondo coniuge potrà essere considerata quale elemento da apprezzare per una compiuta valutazione delle situazioni".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(25/04/2003 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
» Lavoro: la pausa caffè non è reato
» Semaforo giallo: quando scatta la multa?
In evidenza oggi.
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF