Sei in: Home » Articoli

Decreto sicurezza: espulsioni anche per ragioni di prevenzione del terrorismo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto legge che consente l'espulsione immediata di cittadini comunitari per ragioni imperative di pubblica sicurezza e per prevenire il terrorismo. Sarà possibile dunque l'espulsione anche se vi sono fondati motivi di ritenere che la "permanenza nel territorio dello Stato possa in qualsiasi modo agevolare organizzazioni o attività terroristiche, anche internazionali".
Il decreto andrà a sostituire quello che era stato lasciato decadere il 19 dicembre scorso.
Ecco una breve rassegna di notizie sull'argomento:

- Decreto sicurezza: espulsioni anche per terrorismo ma convalidate dal giudice
- Sicurezza, il Consiglio dei ministri approva il nuovo decreto
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(28/12/2007 - Roberto Cataldi)

Normativa su questo argomento:
Decreto Sicurezza

Le più lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Omicidio stradale: arriva una nuova riformaOmicidio stradale: arriva una nuova riforma
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF