Sei in: Home » Articoli

Cittadini stranieri: tirocini formativi e di orientamento

Il decreto del 24.07.2006 "Contingente di ingressi di cittadini stranieri per tirocini formativi e di orientamento per l'anno 2006" firmato dal Ministro della Solidarietà Sociale è stato pubblicato lo scorso 27 settembre nella Gazzetta Ufficiale n. 225. Nel provvedimento sono stati autorizzati per l'anno in corso (2006), nel limite del contingente fissato per l'anno 2005: 5.000 ingressi di stranieri ammessi a frequentare i corsi di formazione professionale, ai sensi dell'art. 44-bis comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394, modificato dal decreto del Presidente della Repubblica 18 ottobre 2004, n. 334; 5.000 ingressi di stranieri per la partecipazione a tirocini formativi e di orientamento, ai sensi dell'art. 40, comma 9), lettera a), del decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394, modificato dal decreto del Presidente della Repubblica 18 ottobre 2004, n. 334. Le quote di ingressi per svolgere tirocini di formazione e di orientamento per lavori extracomunitari sono così ripartite tra le regioni e le province autonome: 570 Emilia Romagna; 615 Veneto; 475 Lombardia; 380 Friuli Venezia Giulia; 373 Marche; 370 Toscana; 365 Piemonte; 300 Lazio; 250 Umbria; 175 Puglia; 150 Campania; 125 Sicilia; 100 Abruzzo, Basilicata, Calabria, Liguria, Molise, Sardegna, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento; 50 Val d?Aosta.
(18/10/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Blue Whale Challenge: il gioco che uccide. Ecco i consigli della polizia
» Le cose che il fisco non ti può pignorare
» Affido condiviso: i figli restano nella casa familiare, saranno i genitori ad alternarsi
» Divorzio: in arrivo gli accordi prematrimoniali
» Guide Legali: L'incaricato di un pubblico servizio
In evidenza oggi
Avvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studioAvvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studio
Violenza donne: arriva il braccialetto obbligatorio per gli stalker e il risarcimento statale per le vittimeViolenza donne: arriva il braccialetto obbligatorio per gli stalker e il risarcimento statale per le vittime
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF