Sei in: Home » Articoli

Danno morale alla moglie separata per morte del marito

La Corte di Cassazione (sent.10393/2002) ha riconosciuto alle mogli separate il diritto ad ottenere il risarcimento del danno morale, per le sofferenze provocate dalla scomparsa del coniuge, da chi ne abbia provocato per colpa la morte. Secondo la Corte, infatti, in tali evenienze è necesario avere riguardo alla tendenziale temporaneità dello stato di separazione che potrebbe risolversi anche con una riconciliazione. E? stato così riconosciuto il diritto al risarcimento dei danni a una donna che aveva perso il marito, da lei separato, in un incidente stradale.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/07/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
» Isee: il software Inps per calcolarlo online
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF