Sei in: Home » Articoli

INPS: corresponsione degli assegni del nucleo familiare

L'INPS, con la Circolare 13 giugno 2011, n. 83, ha stabilito i livelli di reddito familiare per il periodo 1° luglio 2011 – 30 giugno 2012 ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare. Ogni anno la rivalutazione viene calcolata in misura pari alla variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati intervenuta tra l'anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell'assegno e l'anno immediatamente precedente. A seguito dei calcoli dell'ISTAT, la variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo tra l'anno 2009 e l'anno 2010 è pari all'1,6% e quindi i livelli di reddito familiare sono aggiornati in adeguamento alla variazione. In allegato alla circolare sono riportane le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali, nonché i corrispondenti importi mensili della prestazione da applicare in relazione alle diverse tipologie di nuclei familiari.
(20/06/2011 - L.S.)
Le più lette:
» Il contratto di locazione - contenuto e forma. Con fac-simile
» Avvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studio
» Iva sulle bollette: arriva la class action per il rimborso
» Come si impugna una contravvenzione. Guida con articoli, sentenze e formule per la redazione dei ricorsi
» Addio ai vitalizi dei parlamentari
In evidenza oggi
Telefonino alla guida: ritiro patente e niente sconti sulle multe, facciamo chiarezzaTelefonino alla guida: ritiro patente e niente sconti sulle multe, facciamo chiarezza
Avvocati per Equitalia: 100mila euro di reddito penalizzano i più giovaniAvvocati per Equitalia: 100mila euro di reddito penalizzano i più giovani
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF