Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati e professionisti: in arrivo la polizza contro i clienti che non pagano

DDL autonomi in aula lunedì. Tra le novità prevista anche la possibilità di fare atti pubblici
avvocati protetti da ombrelli con cartella assicurazione tra le mani

di Valeria Zeppilli – Lunedì 6 marzo sbarcherà in aula il DDL lavoratori autonomi, che dovrebbe portare presto numerose interessanti novità nella vita di avvocati e professionisti.

Polizza contro i clienti morosi

Innanzitutto si segnala la possibilità di scaricare fiscalmente gli oneri sostenuti per assicurarsi contro i clienti che non pagano e l'illegittimità delle clausole che appongono termini per il pagamento delle fatture superiori a 60 giorni.

Atti pubblici

Alle professioni ordinistiche, poi, dovrebbero essere devoluti più atti pubblici, individuati dal Governo con riconoscimento del ruolo sussidiario e di terzietà di professionisti e avvocati.

Salute, sicurezza e prestazioni complementari e sociali

Se gli studi professionali sono simili ad abitazioni, poi, si prevede la semplificazione degli adempimenti in materia di salute e sicurezza, mentre alle Casse previdenziali viene data la possibilità di attivare nuove prestazioni sociali, particolarmente attente ai malati oncologici, da affiancare a quelle complementari di tipo socio-sanitario e previdenziale.

Fondi e bandi

Il DDL contiene anche la possibilità per i lavoratori autonomi di partecipare ai piani operativi regionali e nazionali a valere sui fondi strutturali europei, allo stesso modo delle piccole e medie imprese.

Viene introdotta anche la facoltà di creare reti di professionisti per partecipare alle reti di imprese e di costituire consorzi stabili professionali o associazioni temporanee professionali al fine di partecipare a bandi e concorrere all'assegnazione di incarichi e di appalti privati.

Maternità e congedi parentali

Se il DDL dovesse passare così com'è, le tutele sulla maternità saranno estese anche ai collaboratori della gestione separata che non sono pensionati né iscritti ad altre forme previdenziali.

L'estensione riguarderà anche la malattia e sarà autofinanziata con un aumento dell'aliquota, che non potrà però eccedere lo 0,5%.

Gli iscritti alla gestione separata Inps, poi, potranno godere anche di un congedo parentale non più limitato a tre mesi ma esteso a sei mesi da godere entro i primi tre anni di vita del bambino.

Smart working e Dis-coll

Altre novità sul fronte giuslavoristico riguardano lo smart working, con riferimento al quale viene introdotta la possibilità di fare riferimento ai trattamenti previsti dai contratti collettivi, e la Dis-coll che, a fronte di un aumento dello 0,51% dell'aliquota contributiva, diventerà strutturale dal 1° luglio 2017 e sarà estesa anche ad assegnisti e dottorandi di ricerca con borsa di studio.

Formazione

Infine, si segnala la previsione circa la deducibilità nei limiti massimi annuali di 10 mila euro delle spese sostenute dai professionisti per la partecipazione a convegni, master e corsi di formazione.

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(04/03/2017 - Valeria Zeppilli) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Biciclette: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanzaBiciclette: multe fino a 651 euro per chi sorpassa a meno di un metro e mezzo di distanza
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF