Sei in: Home » Articoli

Auto col finestrino abbassato: multa da 41 euro!

Il caso capitato ad una donna di Viterbo sta facendo il giro del web. La sanzione è comminata ai sensi dell'art. 158 del Codice della Strada
donna che mostra multa auto arrabbiata

di Marina Crisafi – Se parcheggi l'auto e dimentichi il finestrino abbassato, il rischio è una multa di 41 euro. La vicenda, riportata dal Messaggero, ma che sta facendo il giro del web ha per protagonista una donna di Viterbo che lasciando l'auto in sosta, al suo ritorno, ha trovato una multa dell'importo di 41 euro per aver lasciato il finestrino posteriore sinistro aperto.

È la donna stessa a pubblicare, non senza rammarico e incredulità l"'originale" sanzione sul suo profilo Facebook, col commento: "noi ridiamo e scherziamo, ma c'è gente che ti fa la multa perché tuo nipote di 7 anni si scorda il finestrino della macchina aperto... siamo proprio in Italia".

In realtà, il vigile non ha inventato proprio nulla, avendo semplicemente applicato una norma del codice della strada, il comma 4 dell'art. 158 che recita: "Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso".

Lasciare il finestrino abbassato quindi contrasterebbe con l'obbligo di custodia del mezzo, teso ad evitarne l'uso improprio, tra cui lo stesso furto.

Intanto, il post è diventato virale e si moltiplicano i commenti, tra il serio e il faceto, ma anche i messaggi di solidarietà con gli utenti pronti a offrirsi a pagare l'avvocato per presentare ricorso e provare ad annullare la sanzione.

La multa, però, c'è poco da fare è valida. La violazione della disposizione del codice citata prevede, tra l'altro, una sanzione variabile da 41 a 168 euro. La donna potrà "consolarsi" pensando che le hanno applicato il minimo!

Qui sul Messaggero la foto del verbale


(29/06/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF