Grazie alla manovra estiva che ha sospeso i termini di decadenza per l'iscrizione a ruolo sono in arrivo le cartelle INPS per i contributi notificati e non pagati dal 1 gennaio 2004 relative ad aziende e a lavoratori autonomi. Le cartelle saranno esecutive immediatamente, senza la necessità di alcun preavviso . Viene così ad essere potenziata la attività di riscossione dell'istituto di previdenza. Il d.l 78/2010 ha inoltre introdotto, a partire dal 1 gennaio 2011, il cd. Avviso di addebito con natura di titolo esecutivo e che troverà applicazione anche per crediti di competenza di periodi antecedenti al 2011. Tra le novità è stato previsto che l'INPS, dal 31 maggio 2010, non possa più disporre la sospensione dell'attività di recupero coattivo delle cartelle di pagamento in pendenza di ricorso amministrativo sia per i nuovi ricorso che per quelli già pendenti. L'unica eccezione è rappresentata dalle cd ipotesi di causali contabili, amministrative o giudiziarie
Condividi
Feedback

(12/08/2010 - Elisa Barsotti)
In evidenza oggi:
» Violenze in famiglia ai tempi del Coronavirus
» Rapporti genitori separati e figli: il vademecum degli avvocati civilisti