Sei in: Home » Articoli

Possesso di cannabis? Raddoppiata la dose consentita

Con la Nota dello scorso 13 novembre il Ministero della Salute ha reso noto di aver emanto, di concerto con il Ministro della Giustizia e sentito il Ministro della Solidarietà Sociale, un decreto ministeriale nel quale viene innalzato da 500 a 1.000 milligrammi, il quantitativo massimo di cannabis espresso in principio attivo, detenibile ad uso esclusivamente personale. Nella nota (il decreto non è ancora stato diffuso) si legge che i cittadini che saranno trovati in possesso di quantitativi al di sotto di tale limite potranno essere oggetto solo di sanzioni amministrative senza incorrere nella presunzione di spaccio e nei provvedimenti punitivi che, in base alla legge Fini-Giovanardi, potevano arrivare fino all'arresto e al carcere anche per quantitativi realisticamente ascrivibili ad un uso personale.
Leggi la nota del Ministro della Salute
(15/11/2006 - Avv.Cristina Matricardi)

In evidenza oggi:
» Assegno di divorzio: in arrivo la riforma
» Alienazione parentale: l'unica vittima è il bambino
» Disdetta Sky: come fare
» ReversibilitÓ alla moglie anche senza mantenimento
» In arrivo il decreto ingiuntivo senza giudice
Newsletter f t in Rss