Sei in: Home » Articoli

Due principi in materia di previdenza: equivalenza nel rapporto causale tra evento e danno - necessitÓ della CTU in appello.

(Cassazione civile, sez. lav., 11 settembre 2006, n. 19434)
La sentenza in esame non si evidenzia per la soluzione di particolari questioni di diritto ma costituisce lo spunto per ribadire due principi consolidati in materia previdenziale.

Il primo attiene al rapporto causale fra l'evento dannoso, che si tratti di un infortunio o di una malattia professionale, e l'espletamento dell'attivitÓ lavorativa. E' ormai consolidata in materia di previdenza l'applicazione della regola contenuta nell'art. 41 c.p., per cui il rapporto causale tra evento e danno Ŕ governato dal principio della equivalenza delle condizioni.
Il rapporto causale con l'evento dannoso va riconosciuto ad ogni antecedente che abbia contribuito, anche in maniera indiretta o remota, alla produzione dell'evento. ....leggi tutto....
Consulenza legale online su MioLegale.it
(21/11/2006 - Miolegale.it)
Le pi¨ lette:
» Addio definitivo alla Siae
» Processo civile: nessun obbligo di depositare in appello il fascicolo di primo grado
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Avvocati: ecco come effettuare il cumulo per andare in pensione prima
» Arriva lo stop per legge alle bollette a 28 giorni
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF