Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Amianto : le disposizioni Inpdap per lo stabilimento Acna di Cengio

Nei confronti dei lavoratori dello stabilimento ex ACNA di Cengio sono stati estesi, a decorrere dal 1° gennaio 2004, i benefici previdenziali di cui all?articolo 13, comma 8, della legge 27 marzo 1992, n. 257 e successive modificazioni, già riconosciuti in favore dei lavoratori esposti all?amianto. A seguito dei diversi interventi normativi che si sono succeduti nel tempo, il beneficio previdenziale previsto per questi ultimi ha subito sostanziali modifiche sia nell?entità che nell?incidenza ai fini pensionistici. A decorrere dal 1° ottobre 2003, per effetto di quanto disposto dall?articolo 47, comma 1, della legge 24 novembre 2003, n. 326, il beneficio pensionistico, consistente nella maggiorazione del periodo di esposizione all?amianto, viene ridimensionato; in particolare, il coefficiente di rivalutazione è ridotto da 1,5 a 1,25 ed il periodo figurativo incide solo ai fini della misura e non della maturazione del diritto.
(Inpdap, Circolare 10.10.2006 n° 21)
(01/11/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Dolo eventuale e colpa cosciente: la Cassazione delinea le differenze
» Multe: il super autovelox vede anche chi usa il telefono
» Lavori in casa senza permesso: in vigore l'elenco
» Cassazione: niente sanzioni a lavoratore assente per un giorno senza certificato
» L'avvocato non può accettare compensi esigui


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi