Sei in: Home » Articoli

Assegno ridotto all?ex coniuge che ha una convivenza stabile

Se l?ex moglie ha una convivenza "more uxorio" che riveste i caratteri di stabilitÓ e longevitÓ, la misura dell?assegno di divorzio pu˛ essere ridotta. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (Sent. n. 13060 / 2002) precisando che una lunga e ormai consolidata convivenza more uxorio "non pu˛ non avere riflessi sull?effettiva condizione economica del richiedente". Tale convivenza, infatti, pur non escludendo di per sÚ il diritto all'assegno, "influisce comunque sulla rideterminazione della sua entitÓ". L'assegno di divorzio, aggiunge la Corte, viene meno se poi la convivenza si tramuta nel passaggio a "nuove nozze".
(11/09/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullitÓ della notifica via pec
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
» Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito Ŕ miliardario
In evidenza oggi
Condominio: l'acqua non si stacca ai morosiCondominio: l'acqua non si stacca ai morosi
Accedere all'email altrui Ŕ reato anche se si conosce la passwordAccedere all'email altrui Ŕ reato anche se si conosce la password

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF