Sei in: Home » Articoli

Privacy: Istruzioni per l'uso delle 'etichette intelligenti'

Il Garante per la Protezione dei dati personali (Newsletter del 9 marzo 2005) ha reso noto di aver individuato le garanzie e le prescrizioni a cui dovranno attenersi i produttori e gli utilizzatori dei sistemi Rfid (Radio Frequency Identification), ovvero quei microchip a radiofrequenza attivati da lettori ottici (che nel tempo sostituiranno il vecchio codice a barre) che cominciano a trovare impiego soprattutto nell'ambito delle aziende, degli esercizi commerciali e della grande distribuzione apportando molti vantaggi anche per i consumatori. Il Provvedimento del Garante (che si collega a quello recentemente varato dai Garanti europei) ha quindi previsto forme di tutela affinchè sia impedito a questa nuova tecnologia di violare il diritto alla protezione dei dati personali e determinare forme di controllo sulle persone.
Leggi il testo del provvedimento
(12/04/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» Assegno mantenimento figli naturali: quale reato per chi non lo versa?
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni
» Cane senza guinzaglio nel cortile del condominio: cosa si rischia

Newsletter f g+ t in Rss